Varese, che spavento! Finale da cardiopalmo, ma a vincere è l’Openjobmetis.

Coppe Europee Europe Cup

Openjobmetis Varese 82-81 Royal Hali Gaziantep

(22-29, 41-39, 55-62)

Prima partita di Top 16 per Varese, che dopo aver dominato il  gruppo V con un record finale di 5-1 ospita i turchi del Royal Hali Gaziantep.

L’inizio di gara è molto equilibrato, Varese tiene da subito un ritmo incalzate e delle buone percentuali, ma la buona partenza dei varesini non è sufficiente per prendere il comando della gara, con i turchi che emulano gli avversari per corsa e canestri nei primi 5 minuti di gara. Giro di boa sul 10 pari e Openjobmetis che sembra trovare uno spunto vincente: Ferrero e Wright piazzano un mini-parziale di 4-0, e dopo il canestro di Calloway è ancora Ferrero a smuovere la retina con un canestro da tre punti per il 17-12. Sul -5 però Gaziantep si ricompone in fretta, e dopo aver trovato la parità con i canestri di Williams e Rautins vola fino al+7 (20-27) grazie agli spunti di Stone e Ruzic. Ai due punti di Campani risponde ancora Stone, il primo quarto si chiude sul 22-29.

Sotto nel punteggio ma non nello spirito, i ragazzi di coach Moretti contengono magistralmente gli avversari in un secondo quarto che ribalta il risultato: Ferrero, Wright e Kagur finalizzano un attacco Varesino decisamente oliato, mentre la compagine turca trova solamente due canestri nei primi 9 minuti di gioco con le triple di Rautins e Balazic. Agganciati gli avversari sul 35 pari, l’Openjobmetis si porta fino al +5 sul 40-35, ma nell’ultimo minuto Gaziantep torna a segnare con Calloway e Williams, che ricuciono lo strappo fino al minimo svantaggio. La sirena del secondo quarto suona sul 41-39.

Faye, miglior realizzatore dei suoi con 23 punti.
Faye, miglior realizzatore dei suoi con 21 punti.

Dopo un secondo periodo giocato più che mai in sordina, il Royal Hali ricomincia a mancinare gioco ai danni di Varese. I primi minuti illudono il pubblico varesino che vede l’Openjobmetis trovare il massimo vantaggio della serata sul +8 (47-39), ma la controffensiva turca non si fa attendere: guidati da Rautins e King, gli ospiti tornano in vantaggio sul 51-53 e allungano fino al 51-60, con un 12-0 di parziale che tiene i padroni di casa a secco per 3 minuti. Kuksiks e Faye provano a limare lo svantaggio in chiusura, ma l’impatto dei due varesini è minimo: terza frazione chiusa sul 55-62.

Sulla falsa riga di quanto accaduto nel primo tempo, Varese reagisce nel quarto quarto e ribalta nuovamente la situazione con una spettacolare prova difensiva: il canestro di Calloway con 8:43 da giocare è l’unica marcatura degli ospiti nei primi 6 minuti del quarto periodo, che vedono l’Openjobmetis prendere il comando con un clamoroso 17-2 di parziale. Raustins e Balazic non si arrendono all’avanzata varesina: il duo del Royal Hali riporta i turchi sul -1 con 14 secondi da giocare (79-78), e sulla brutta giocata di Faye, che perde palla con 12 secondi sul cronometro, Gaziantep torna incredibilmente in vantaggio con la tripla di Calloway. La partità però è tutt’altro che chiusa: proprio Faye serve l’assist a Wayns, che con 6 secondi da giocare risponde con la stessa moneta per il nuovo +1 Varese, e sull’errore di Rautins la partita finisce: 82-81.

Tabellini.

Openjobmetis Varese: Faye 21 (10r), Wright 17 (7a), Davies 15 (9r), Ferrero 10, Wayns 8, Kangur 5, Campani 4, Kiksiks 2.

Royal Hali Gaziantep: Rautins 23, Calloway 16 (7a), Balazic 11, Williams 11, Stone 7, King 6, Ogut 4, Ruzic 3.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.