F8 – Le pagelle di Cremona vs Sassari: Logan domina, ma Alexander manda tutto all’aria. Prova corale positiva della Vanoli.

Home Pagelle Serie A

 

La Vanoli Cremona vince ai quarti e approda alle semifinali delle Final Eight 2016. La Dinamo Sassari perde una partita già vinta, nonostante un Logan in splendida forma: male Petway e malissimo Mitchell, mentre dall’altra parte una prova corale di qualità per gli uomini di Pancotto.

CREMONA

turner cremona

Cazzolato 6. In difesa soffre troppo i piccoli avversari e quando la palla scotta risulta insicuro e confeziona troppe turnovers, ma si fa perdonare segnando la tripla che manda la partita ai supplementari.

Turner 7.5. Comincia sottotono, anche perché è costretto a giocare fuori ruolo, ma quando la partita entra nel vivo si carica la squadra sulle spalle e realizza 11 punti nel quarto quarto durante la rimonta finale. In attacco è superbo e non fa pesare l’assenza di Washington quando questo esce per 5 falli.

Dragovic 6.5. Gioca bene in post basso e ribalta spesso e volentieri la palla, dimostrandosi per niente egoista. Non segna tanto, ma da tre punti quando serve la mette e in difesa da una grande mano ai suoi quando Cusin rimane in panchina.

Washington si conferma l'uomo in più della Vanoli
Washington si conferma l’uomo in più della Vanoli

Washington 7,5. Partita stupenda: attacca il ferro e tira egregiamente dalla distanza, difende bene e si butta su tutti i palloni vaganti. Buon apporto offensivo che permette a Cremona di stare a contatto, soprattutto con il tiro da tre punti.

Cusin 7. Onnipresente in difesa, sotto canestro i lunghi avversari sono in difficoltà e gli aiuti sugli esterni sono preziosissimi. A rimbalzo una presenza costante e confeziona addirittura qualche ottimo passaggio per i compagni.

Gaspardo 5.5. Gioca poco, ma segna 5 punti nell’allungo del terzo quarto. Considerate le rotazioni corte della sua squadra un apporto importante.

Mian 5.5. Si vede poco e niente in attacco per 39 minuti, ma con 45 secondi sul cronometro mette la tripla che vale il -1 con una freddezza mai vista.

McGee 6.5Forza tanti, troppi tiri e non riesce a entrare in partita, ma mettere in ritmo i suoi compagni con 7 assist e segna una tripla che fa tremare Sassari con 8 secondi dal termine. Nel supplementare difende divinamente e chiude con un altro tiro da tre punti decisivo.

Biligha s.v.

Coach Pancotto 7. Vince una partita già persa e approda alle semifinali. Copre l’assenza di Vitali con una buonissima rotazione del roster e se Cremona non molla mai è senza ombra di dubbio anche merito suo.

SASSARI

calvani mitchell sassari
Calvani e Tony Mitchell a colloquio: i peggiori di questa Sassari.

Stipcevic 6.5. Buona partenza per il croato, frizzante e incontenibile per difesa di Cremona nei primi minuti, creando panico nell’area avversaria. Rimane in campo più di tutti grazie ad una buona difesa e al suo apporto da tuttofare alla squadra.

Logan 8. Dominante: per gli avversari è assolutamente immarcabile e in campo fa quello che vuole. Per larghi tratti gioca da solo e tiene la dinamo in partita: chiude con 10 falli subiti, tira 4/5 dal campo e 3/6 da tre punti, ma tutto questo non basta per vincere la partita.

Mitchell 4.5.  Bruttissima prestazione per l’MVP della scorsa stagione: dimostra di non essersi ancora amalgamato nella squadra e si prende tante scelte sbagliate, soprattutto al tiro. Chiude con una doppia doppia, ma nei minuti decisivi non indovina una scelta e risulta essere dannoso per l’attacco della Dinamo.

Sacchetti 5. Una partita sottotono, nonostante Calvani lo lasci in campo per tanti minuti. Un fantasma in attacco, poco coinvolto ma soprattutto non prende mai l’iniziativa.

Alexander 4. Comincia con 4 punti consecutivi nel primo minuto di gioco e poi piano piano sparisce dalla gara. Nel finale commette un fallo stupido che mette Sassari in difficoltà e non fa invece fallo su Cazzolato, che gli segna in faccia la tripla del pareggio.

Devecchi 6. Come sempre non eccelle e non si mette in mostra, ma in difesa è un mastino.

petway sassariPetway 5,5. Sicuramente non la peggior partita del giocatore americano, ma si dimostra troppo incostante nel corso della partita: unisce una buona serata al tiro con una brutta prestazione in difesa, uscendo anche per 5 falli nel quarto quarto.

Akognon 6. Seconda partita con la maglia di Sassari per il playmaker: Calvani lo lascia diversi minuti in campo e lui lo ripaga con una prestazione più che sufficiente.

Kadji 5. Poco coinvolto in attacco dai compagni di squadra e non riesce ad entrare in partita: soffre particolarmente i lunghi avversari sotto canestro e il tiro dalla distanza oggi non entra.

Coach Calvani 4. Una partita già vinta senza grandi sforzi: probabilmente lascia troppo tempo in campo Mitchell, soprattutto nei minuti finali quando sembra palese non sia lucido. Con 8 secondi dalla sirena a +3 e palla in mano agli avversari, non chiama il fallo e Cazzolato porta la partita ai supplementari: le responsabilità di questa sconfitta pesano (giustamente) in gran parte sull’allenatore.

  •  
  •  
  •  

1 thought on “F8 – Le pagelle di Cremona vs Sassari: Logan domina, ma Alexander manda tutto all’aria. Prova corale positiva della Vanoli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.