A Belgrado la Virtus Bologna si esalta, stordisce il Darussafaka nel primo quarto e passa il turno

Coppe Europee Eurocup Home

Darussafaka – Virtus Segafredo Bologna 96-106

(14-30, 26-22, 28-27, 28-27)

A E’ campo neutro, a Belgrado, per la sfida decisiva per il passaggio della Virtus Segafredo Bologna ai quarti di finale di EuroCup: gli uomini di Sasha Djordjevic vincono tirando per tutta la gara con altissime percentuali (60% da tre punti), dominando in particolar modo il primo quarto e venendo guidati dai 21 punti di Milos Teodosic, top scorer.

Come detto, è il primo periodo quello decisivo per la Virtus, che parte 5/6 da tre punti nei primi 10′. Dopo 5′ i bianconeri sono già a +10 con un tiro da tre di Markovic, e con un break finale di 0-6 chiudono la frazione avanti nettamente 14-30. Bologna non ha battute d’arresto all’inizio del secondo periodo, anzi trova il +21 con i canestri di Gaines, Baldi Rossi e Weems. Il club turco, che ufficialmente giocava in casa, accenna qualche timida reazione e con l’ex Pesaro Jarrod Jones torna a -11 a 2′ dall’intervallo. Una tripla di Teodosic, già a quota 16 punti, ferma l’emorragia e permette alla Virtus di tornare negli spogliatoi avanti 40-52.

Nel secondo tempo entrambe le squadre continuano a trovare facilmente il canestro, il Darussafaka spaventa i bianconeri quando con Browne e Hamilton torna a -6 e dà l’impressione di poterla davvero ribaltare: Weems e Gamble provano a reggere la Virtus, che però trema quando Guler segna il -4 a 3′ dalla penultima sirena. Ci pensano Pajola e Delia, con un 6/6 ai liberi complessivo, a rimettere in carreggiata gli ospiti sul 62-72. Marble tiene a galla Bologna sul finire della terza frazione, che si conclude 68-79. Grande differenza tra la Virtus del quarto quarto e quella del terzo: i bianconeri tornano in campo e vanno subito a +19 con i canestri di Ricci e Pajola. La partita sembra virtualmente finita, ma a 2′ dal termine il Darussafaka riesce a tornare a -9. Ancora Pajola e Ricci, con l’aiuto di Teodosic, respingono per l’ultima volta i turchi e alla fine la Virtus può festeggiare 96-106.

Darussafaka: Ozmizrak 5, Agva 2, Browne 14, Dora, Demir 7, Hamilton 11, Veyselogu 4, Ozdemiroglu 10, Lamb 14, Jones 5, Guler 10, Colson 14.

Virtus Bologna: Gaines 9, Marble 7, Pajola 10, Baldi Rossi 3, Markovic 3, Ricci 17, Delia 6, Cournooh NE, Hunter 5, Weems 15, Teodosic 21, Gamble 10.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.