A1 Femminile, 11ª giornata: Napoli cade in casa della Reyer, Schio perde il derby

A1 Femminile Femminile Recap

I team della Serie A1 femminile, durante il weekend appena concluso, sono tornati in campo per l’11ª giornata, la seconda del girone di ritorno. Da registrare, oltre alla vittoria agevole di Ragusa a Broni e a quella un po’ meno facile di Lucca a Battipaglia, le cadute della Saces Napoli in laguna (76-60 per la Reyer, ndr) e di Schio nel derby (68-66 per il Fila, ndr). L’ultimo match, trasmesso in diretta televisiva da Sportitalia, è quello del PalaRuffini: la Meccanica Nova supera le padrone di casa e le stacca in classifica.

UMANA REYER VENEZIA – SACES NAPOLI 76 -60 

(15 – 18, 14 – 13, 25 – 14, 22 – 15)

Ruzickova

Le padrone di casa della Reyer riprendono la propria corsa verso i piani alti della classifica fermando quella della Saces Napoli tra le mura amiche: alla compagine partenopea non basta un buon primo tempo (29-32 al 20′). Coach Liberalotto ha potuto contare, oltreché sul collettivo, sulle prestazioni delle sue lunghe Walker (16 punti) e Ruzickova (13+10 e 5 assist). Tra le fila delle ospiti, spiccano i 20 punti di Gemelos così come i 40 minuti disputati da Harmon (18+11 e 5 assist).

TREOFAN BATTIPAGLIA – GESAM GAS&LUCE LUCCA 58 – 66

(14 – 20, 15 – 14, 18 – 12, 11 – 20)

Le campionesse in carica della Gesam Gas, pur soffrendo più del previsto, riescono ad uscire vincitrici dalla sfida del PalaZauli: le battipagliesi, grazie ad un’ottima terza frazione, erano in vantaggio al 30′ (47-46). Al termine dell’incontro, sono 36 i punti, divisi equamente, della coppia Campbell-Davis mentre tutte le giocatrici ospiti iscritte a referto hanno realizzato almeno un punto (Drammeh 15+6). Ai fini del risultato finale, è stata determinante la prestazione da oltre l’arco di Lucca (7/13, 54%).

PALL. FEMM. BRONI – PASSALACQUA RAGUSA 53 – 68

(11 – 15, 11 – 23, 19 – 17, 12 – 13)

Al PalaVerde non c’è storia: la Virtus Eirene Ragusa controlla fin dai primissimi possessi l’andamento del match. Per quanto riguarda le statistiche personali: sono 14 i punti di Wojta (6/17 al tiro), 16 quelli di Consolini e Ndour (con 16 rimbalzi) mentre Kuster raggiunge quota 17.

FILA SAN MARTINO – FAMILA SCHIO 68 – 66

(27-24, 14 – 10, 10 – 19, 17 – 13)

Bailey

Il Fila, di coach Abignente, superando la capolista Schio, si aggiudica il derby nonostante un tutt’altro che positivo terzo periodo di gioco (10-19 il parziale). A tre minuti dalla fine Yacoubou firma la parità a quota 62, poi Bailey si erge a protagonista con una tripla ed un assist. Dotto segna il canestro del -1; la stessa Bailey prima sbaglia un tiro da oltre l’arco e poi sporca il contropiede di Dotto. Filippi chiude la contesa dalla linea della carità. Le migliori marcatrici sono state Yacoubou (25+10) e Bailey (17).

FIXI PIRAMIS TORINO – MECCANICA NOVA VIGARANO 69 – 72

(16 – 11, 22 – 19, 13 – 24, 18 – 18)

Il match tra la Fixi Piramis e la Meccanica Nova, così come quello dell’andata, non è adatto per i deboli di cuore. Coach Riga, per ovvi motivi, non ha potuto contare su Ivana Tikvic e, al termine dell’incontro, ha dovuto registrare un’altra sconfitta, che è maturata soltanto nei minuti finali con la precisione delle ospiti dalla lunetta. Vigarano, letteralmente trascinata da Bagnara (24+9) e Zempare (20+17 e 5 assist), conquista una vittoria fondamentale per la classifica. Alle biancostellate non basta il ventello di Gill e gli 11 punti di Brunner.

LA CLASSIFICA

18 Famila Schio

16 Umana Reyer Venezia, Gesam Gas&Luce Lucca

14 Fila San Martino

12 Passalacqua Ragusa, Saces Napoli

8  Meccanica Nova Vigarano

6 Pall. Femm. Broni, Fixi Piramis Torino

2 Treofan Battipaglia

IL CALENDARIO

sabato 23 dicembre (ore 20:30)
Vigarano – Broni ore 18:00

Schio – Venezia ore 20:00

Lucca – Napoli

Battipaglia – Torino

Ragusa – San Martino mercoledì 17 gennaio ore 20:30

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.