A1 Femminile, 16ª giornata: Venezia e Schio superano Ragusa e Lucca

A1 Femminile Femminile Recap Home

La settima giornata di ritorno della Serie A1 femminile prevedeva due scontri al vertice, quello tra la Reyer Venezia e la Passalacqua Ragusa e quello tra il Famila Schio e la Gesam Gas&Luce Lucca. Entrambi i match sono stati vinti dalle squadre padrone di casa, che di conseguenza sono scappate in classifica (28 Schio, 24 Venezia, 20 Ragusa). Dal PalaZauli e dal PalaVerde sono uscite vincitrici, rispettivamente, la Meccanica Nova Vigarano e la Saces Napoli (al termine di un match tutt’altro che privo di polemiche, ndr). Il programma è chiuso dall’incontro del PalaRuffini, che ha sancito la vittoria della Fixi ai danni del Fila San Martino.

TREOFAN BATTIPAGLIA – MECCANICA NOVA VIGARANO 76 – 80

(21 – 19, 20 – 25, 25 – 14, 10 – 22)

Esce, per l’ennesima volta in stagione, sconfitta dalle mura amiche la Treofan, che dopo essere giunta al 30′ avanti di ben otto lunghezze (66-58, ndr) ha concesso 22 punti alle avversarie durante l’ultima frazione di gioco e, di conseguenza, non è riuscita a portare a casa la seconda (!) vittoria stagionale. Al team campano non bastano i 17 punti di Orazzo e Davis ed i 18 di Andre; tra le fila delle ospiti spiccano i 21 punti (e 16 rimbalzi) di Zempare ed i 15 con 6 assist di Bagnara.

PALL. FEMM. BRONI – SACES NAPOLI 67 – 71

(18 – 21, 14 – 15, 15 – 11, 13 – 13, 7 – 11)

Harmon

Come testimoniato dalle polemiche successive alla sirena finale, dai parziali e dal fatto che si è giocato un tempo supplementare, senza alcun dubbio il match del PalaVerde è stato quello più combattuto e vivace di giornata. Le pavesi, che hanno potuto contare sulla coppia Premasunac (17+13) – Van Grinsven (17+11), si devono arrendere dinanzi ai 28 punti di Harmon (12/25 al tiro e 14 rimbalzi in 45′).

UMANA REYER VENEZIA – PASSALACQUA RAGUSA 80 – 61

(20 – 17, 14 – 8, 21 – 23, 25 – 13)

Al Taliercio le padrone di casa della Reyer controllano, seppur con una facilità di gran lunga inferiore a quella che si può immaginare guardando il punteggio finale, l’andamento del match e si lasciano alle spalle, in classifica, proprio la Passalacqua. Alla fine sono 16 i punti (con 8 rimbalzi) di Ruzickova da una parte e 18 quelli di Hamby dall’altra.

FAMILA SCHIO – GESAM GAS&LUCE LUCCA 71 – 57

(20 – 14, 19 – 17, 18 – 15, 14 – 11)

La straordinaria prestazione di Yacoubou, autrice di 29 punti e 8 rimbalzi in 19 minuti per una valutazione di 39, è servita non poco al Famila Schio per imporsi sulla Gesam Gas, che, dal canto suo, non è mai riuscita ad appropriarsi dell’inerzia del match. Si rivela decisiva la differenza sotto i tabelloni (43 rimbalzi a 32, ndr) così come sono inutili i 21 punti di Drammeh.

FIXI PIRAMIS TORINO – FILA SAN MARTINO 73 – 62

(24 – 14, 13 – 16, 20 – 16, 16 – 16)

La Fixi Piramis, trascinata dai 18 punti e 20 rimbalzi di Tikvic, supera il Fila San Martino (giunto alla quarta sconfitta consecutiva, ndr), a cui non bastano i 15 punti e 7 rimbalzi di Filippi. Le lupe hanno pagato il ritmo forsennato delle piemontesi e, quando hanno provato a rientrare in partita, sono sempre state arginate dai contro-break.

LA CLASSIFICA

28 Famila Schio

24 Reyer Venezia

20 Passalacqua Ragusa

18 Saces Napoli, Gesam Gas&Luce Lucca

16 Fila San Martino

12 Pall. Femm. Broni, Fixi Piramis Torino

10 Meccanica Nova Vigarano

2 Treofan Battipaglia

IL CALENDARIO

sabato 3 febbraio (ore 20:30)

Venezia – Battipaglia

Napoli – Vigarano

San Martino – Lucca

Ragusa – Schio

Broni – Torino

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.