A2 Est: la Bakery ferma Montegranaro, colpi esterni per Cento e Udine; Treviso si aggiudica il derby

Serie A2 Recap

Importanti movimenti in A2, nel girone Est con colpi pesanti e partite che smuovono la classifica: cominciamo dalla sorprendente sconfitta sul proprio terreno da parte di Montegranaro che, dopo aver tenuto in equilibrio il punteggio nel primo tempo, spegne la luce ad inizio terzo quarto subendo l’arrembante parziale della Bakery Piacenza che prende il comando e da lì non si guarda più indietro; mattatori assoluti sono i 40 punti dell’asse play-pivot GreenCrosariol a cui si aggiungono i preziosi 14 di Voskuil e i 12 di Castelli, mentre ai padroni di casa non bastano i 31 punti combinati tra Corbett e Amoroso, oltre alla prova solida difensiva di Simmons. Vittoria esterna anche per Cento: sul campo di Cagliari, i biancorossi indirizzano la gara nel primo tempo e si limitano a controllare nella ripresa dopo aver trovato anche oltre 20 lunghezze di vantaggio, ottenendo la quarta vittoria stagionale; suntuoso White con 26 punti e 10 rimbalzi, ben coadiuvato dalle triple di Reati (18 punti) e dai preziosi Mays (12) e Chiumenti (14). Per i sardi non basta uno smagliante Diop (25+10) a cui si aggiungono i 22 di Rullo, oltre ai 21 combinati tra gli americani. Dopo tre quarti di battaglia, è vittoria esterna anche per Udine, che dopo 37′ di battaglia contro l’Assigeco, mantiene la lucidità nelle battute finali e protegge il vantaggio costruito dalla tripla di Cortese fino alla sirena; tra i bianconeri spiccano le triple di Pinton (14 punti), i 12 di Simpson e la doppia doppia di Mortellaro (10+11), mentre ai rossoblu non bastano i 20 di Ogide oltre ai 22 equamente divisi tra Murry e Sabatini. Chiude il cerchio Treviso, che sulla difesa costruisce il successo pesante nel derby contro Verona: dopo tre quarti di gara equilibrati, i padroni di casa chiudono il canestro costringendo la Tezenis a soli 8 punti nel quarto decisivo, a fronte dei padroni di casa che tengono il loro ritmo fino al +10 finale; Burnett e Imbrò con 16 a testa trascinano la compagine di Menetti al quarto successo stagionale, oltre ai 13 di Wayns e i 10 di Alviti, mentre per i gialloblu Amato è top scorer con 18 punti, seguito dai 12 di Ferguson e dalla doppia doppia di Candussi (11+10). Di seguito i tabellini:

CAGLIARI-CENTO 76-87

CAGLIARI: Miles 11, Allegretti, Rullo 22, Gallizzi ne, Ebeling 2, Rovatti 2, Matrone, Bucarelli 4, Johnson 10, Picarelli, Diop 25 (+10 rimb), Floridia ne

CENTO: Moreno 7, Reati 18, Gasparin 4, Chiumenti 14, White 26 (+10 rimb +5 ass), Mays 12, Pasqualin 2, Benfatto ne, Ba 4, Fioravanti ne

 

UCC ASSIGECO PIACENZA-GSA APU UDINE 65-73

ASSIGECO: Murry 11, Formenti 8, Sabatini 11 (+6 ass), Ogide 20, Ihedioha 2, Turini 8, Piccoli 3, Graziani, Antelli 2, Vangelov, Diouf ne, Montanari ne

UDINE Mortellaro 10 (+11 rimb), Pinton 14, Genovese, Cortese 9, Simpson 12, Penna, Nikolic 7, Pellegrino 5, Powell 7, Spanghero 9

 

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO-BAKERY PIACENZA 62-73

MONTEGRANARO: Corbett 17 (+6 ass), Simmons 9 (+12 rimb), Amoroso 14, Petrovic, Negri 8, Palermo 6, Treier 3, Traini ne, Mastellari, Testa 5, Ciarpella ne

PIACENZA: Crosariol 18 (+8 rimb), Pastore, Voskuil 14, Green 22 (+6 ass), Castelli 12, Perego 2, Cassar 2, Guerra, Liberati, Buffo 3

 

DE LONGHI TREVISO-TEZENIS VERONA 75-65

TREVISO: Burnett 16, Tessitori 2, Imbrò 16, Chillo 9, Alviti 10 (+9 rimb), Lombardi 2, Wayns 13, Uglietti 7, Epifani, Sarto ne, Tomassini ne, Barbante ne

VERONA: Dieng ne, Severini 6, Quarisa 2, Udom 9, Maspero, Henderson 5, Candussi 11 (+10 rimb), Amato 18, Ferguson 12, Ikangi 2

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.