A2 Est: Ravenna espugna Imola, Forlì supera Piacenza; Fortitudo ancora imbattuta

Serie A2 Recap

Altro giro, altro regalo di partite di A2 Est, con partite che hanno smosso la classifica tra risultati utili e sconfitte dolorose. Partiamo dalla incandescente partita di Imola, dove Ravenna espugna al fotofinish il parquet della Andrea Costa: dopo essersi divisi un quarto a testa nel primo tempo, le compagini alzano il livello nella ripresa fino ad arrivare al rush finale negli ultimi 2′; qui Hairston porta avanti i suoi, con Imola che stoppa due volte il colpo del KO di Smith, ma che non riesce a segnare il canestro del pareggio. I giallorossi si affidano alla linea della carità per stare davanti che li premia fino al gong finale che recita 84-87. Hairston è il vero mattatore dell’incontro con 26 punti accompagnati dai 17 ciascuno di Laganà e Smith, oltre ai preziosi 10 di Montano; per i biancorossi 22 a testa per Raymond e Fultz, a cui si aggiungono i 14 di un prezioso Magrini e i 13 di Crow. Cala il settebello la Fortitudo Bologna, che dopo 30′ di battaglia contro una coraggiosa Assigeco, riesce a prevalere negli ultimi 10′ mettendo la freccia con Rosselli (top scorer con 23 punti) e le triple pesanti di Leunen (11 punti finali) e Cinciarini (17 al termine del match): per la corazzata degli uomini di Martino si segnalano anche i 12 di Hasbrouck; per la formazione di casa le risposte arrivano tutte dal quintetto che produce 67 dei 73 punti finali. Chiudiamo il cerchio con Forlì, che si impone con una larga vittoria casalinga sulla Bakery Piacenza: i romagnoli mettono in chiaro le cose nel primo tempo arrivando a +17 dall’intervallo; la ripresa da lì in poi diventa pura amministrazione, con gli emiliani incapaci di reagire, complice anche una serata sfortunata al tiro pesante. Tra gli uomini di Valli spiccano i 42 combinati tra gli americani, oltre ai 15 di Marini e gli 11 di Bonacini, mentre è Crosariol il top scorer per i suoi con 16 punti, a cui si sommano gli 11 di Green e Castelli. Di seguito i tabellini:

 

LE NATURELLE IMOLA BASKET-ORASì RAVENNA 84-87

IMOLA: Ndaw, Montanari, Crow 13, Fultz 22, Calabrese, Bowers 6, Rossi ne, Simioni 7, Raymond 22 (+11 rimb), Magrini 14, Wiltshire ne, Calabrese ne

RAVENNA: Smith 17, Hairston 26 (+9 rimb), Gandini 2, Montano 10, Laganà 17, Cardillo 8, Rubbini, Masciadri 5, Jurkatamm 2, Seck ne, Tartamella ne, Baldassi ne

 

ASSIGECO PIACENZA-LAVOROPIù FORTITUDO BOLOGNA 73-79

ASSIGECO: Murry 12, Formenti 12, Sabatini 15 (+8 ass), Ogide 18, Ihedioha 10, Turini, Piccoli, Graziani, Antelli 2, Vangelov 4, Diouf ne,

FORTITUDO: Sgorbati, Cinciarini 17, Mancinelli 9, Franco ne, Benevelli 2, Leunen 11, Prunotto ne, Venuto, Rosselli 23, Fantinelli 2, Pini 3, Hasbrouck 12

 

UNIEURO FORLì-BAKERY PIACENZA 90-66

FORLì: Lawson 21, Johnson 21, Marini 15, Oxilia 2, Giachetti 8 (+7 ass), Donzelli 2, Bonacini 11, De Laurentiis 3 (+10 rimb), Dilas 4, Tremolada 3, Fabiani ne, Piazza ne

PIACENZA: Crosariol 16, Pastore 5, Voskuil 6, Green 11 (+8 rimb +5 ass), Castelli 11, Perego 4, Cassar 9, Guerra 4, Pederzini ne, Buffo, Orlati ne

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.