A2 Est: Udine sprecona, Ferrara completa la rimonta. Vittoria di carattere per Verona contro Montegranaro

Serie A2 Recap

Si chiude la domenica di A2 Est con il nostro resoconto della 26esima giornata.

Quella tra Montegranaro e Verona è stata una partita molto combattuta e difficile, dai punteggi bassi. Nel secondo tempo Verona è riuscita a guadagnarsi un piccolo vantaggio, nonostante le percentuali da due dei padroni di casa: vittoria di prestigio per la Tezenis. Udine crolla nell’ultimo quarto sul campo di Ferrara: nei primi 10 minuti, grazie all’ottima prova dall’arco (7/10), i friulani si trovano in vantaggio per 7 a 21. I padroni di casa però non hanno mollato la prese e il canestro di Swann nel finale regala la vittoria agli estensi, grazie a 28 punti di Campbell e alle 15 palle perse di Udine.

 

EXTRALIGHT MONTEGRANARO-TEZENIS VERONA  61-67
(11-10; 14-15; 21-23; 15-19)

Montegranaro: Treier 3, Testa 2, Mastellari, Simmons 12(+12r, 5/5 FG), Palermo 6, Petrovic, Negri 6, Corbett 13, Amoroso 9, Traini 10.

Verona: Ferguson 4, Poletti 9, Amato 11, Candussi 15, Vujacic 9, Udom 10, Quarisa, Severini 7, Ikangi 2, Dieng n.e.

 

BONDI FERRARA-GSA UDINE  82-80
(20-27; 15-19; 22-21; 25-13)

Ferrara: Swann 17, Fantoni 18(+13r), Ganeto 7, Molinaro, Buffo, Panni 7, Calò, Campbell 28, Liberati 5, Conti n.e., Mazzotti n.e., Mazzoleni n.e.

Udine: Mortellaro 2, Pinton 15 (5/8 3pt), Simpson 10, Amici 3, Penna 1, Nikolic 10, Pellegrino 14, Powell 22, Spanghero 3, Chiti n.e.

 

Qui potete trovare tutti i tabellini.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.