A2, F8 2018: Tortona non perdona e surclassa Trieste, l’Alma esce subito di scena

Home Serie A2 Recap

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – BERTRAM TORTONA 66 – 91

(19-17; 10-23; 19-21; 19-30)

Il primo quarto di finale della Coppa Italia 2018 si chiude con la netta vittoria di Tortona su Trieste: una gara mai in discussione, se non nel primo periodo, che ha visto prevalere con merito la Bertram, capace di rifilare ben 25 punti di distacco alla capolista del girone Est. Johnson (MVP del match con 24 punti), Alibegovic Sorokas (17 e 15 punti a testa) sono i protagonisti per i piemontesi, mentre i 15 punti di Green e i 14 di Cavaliero non bastano ai giuliani.

Cavaliero spara subito la tripla del vantaggio per l’Alma, ma Garri e Johnson ribaltano subito la gara in favore della Bertram. Tocca allora a Loschi e Fernandez prendere per mano Trieste, che con un parziale di 9-1 allunga fino al +8. Garri e Spanghero, però, non ci stanno e Tortona rientra fino al -4. Bowers tenta nuovamente l’allungo, ma Sorokas e compagni resistono, chiudendo a -2 il primo quarto. Nel secondo periodo Alibegovic si fa subito sentire e la Bertram ribalta la partita portandosi a +3. Cavaliero e Green non bastano all’Alma, così Sorokas e compagni allungano anche a +8 il vantaggio di Tortona. Trieste non trova più la via del canestro, tanto che Garri e Alibegovic portano al +14 la Bertram, che resta padrona del campo. Il solo Cavaliero sveglia l’Alma nel finale con una tripla delle sue e manda le squadre al riposo sul 29-40.

Al rientro in campo Cittadini risponde a Stefanelli (uscito poi dal campo per infortunio) per il -10 di Trieste. La Bertram però non si ferma e Sorokas e compagni con un parziale di 6-0 volano presto al +16. Si sveglia poi Green e l’Alma con un 5-0 di contro parziale risponde agli avversari, ma Alibegovic e i suoi non ci stanno e Tortona resta sempre a +14. Ancora Green guida la rimonta dei triestini che arrivano presto al -7, tuttavia nel finale le due triple di fila di Gergati e Spanghero fanno tornare la Bertram a +13. L’ultimo periodo si apre con il +17 della Bertram (Sorokas e Johnson), mentre capitan Coronica non basta all’Alma. Ancora Johnson poi chiude definitivamente la partita con cinque punti in fila e Tortona vola a +20. Cavaliero e compagni tentano in ogni modo di tornare in partita, ma ormai è troppo tardi. Il numero il numero 32 della Bertram è inarrestabile, così Tortona raggiunge anche il +25 che trasforma la gara in un vero e proprio massacro. Gli ultimi minuti sono puro garbage time: Tortona vince con pieno merito, Trieste è ancora irriconoscibile lontano dall’Alma Arena. Finisce 66-91.

Niente da fare per Cavaliero e compagni che escono subito di scena dalla Coppa Italia (Foto LNP).

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Fernandez 2, Bowers 6, Prandin 2, Green 15, Janelidze 4, Cavaliero 14, Cittadini 4, Da Ros 5, Deangeli 2, Schina 2, Loschi 8, Coronica 2;

Assenti: Baldasso;

Coach Eugenio Dalmasson

BERTRAM TORTONA: Sorokas 17, Alibegovic 15, Garri 9, Gergati 7, Radonjic 2, Stefanelli 6, Quaglia 2, Johnson 24, Spanghero 9, Cremaschi 0, Apuzzo 0;

Coach Lorenzo Pansa

Immagine in evidenza: Foto LNP

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.