A2 ovest: Rieti sul filo di lana supera Latina, vittorie per Scafati e Trapani

Serie A2 Recap

Nella 7^ giornata del girone Ovest di serie A2, importantissima vittoria casalinga di Rieti contro Latina, che proietta la Zeus Energy a 8 punti; cade nettamente Siena a Scafati, mentre resta a zero Cassino che perde anche a Trapani.

GIVOVA SCAFATI – ON SHARING SIENA 85-73

(13-27; 29-8; 19-22; 24-16)

Siena dilapida un vantaggio di 14 punti maturato nei primi 8′ grazie all’impatto di Poletti e Morais, con un secondo quarto disastroso in cui Thomas è stato un’ira di Dio, ricucendo lo strappo e portando i campani in avanti, segnando da ogni posizione e in ogni modo (triple, tiri in sospensione e stupendo falli). All’intervallo Scafati è in vantaggio 42-35. Il secondo tempo è decisamente più equilibrato, con Siena che arriva spesso vicina al pareggio nel terzo periodo, ma viene sempre tenuta a distanza da Ammannato e Rossato. Morais riesce a impattare a quota 66 con 7′ da giocare, ma poi l’attacco senese si blocca per 4′, così Scafati riesce a trovare il break decisivo con le triple di Contento e Thomas. Nel finale la On Sharing sbaglia un doppio tentativo dall’arco nella stessa azione, e tutte le possibilità di rimonta svaniscono.

SCAFATI: Thomas 30; Ammannato 18 (5/5 da 2), Contento 17

SIENA: Morais 28; Poletti 11

 

ZEUS ENERGY RIETI – BENACQUISTA LATINA 77-74

(14-14; 20-15; 25-28; 18-17)

La partita vive costantemente sul filo dell’equilibrio, senza che nessuna delle due squadre riesca a distaccare l’avversaria. Rieti si affida a Carenza e Gigli, trovando ottime risposte anche da Bobby Jones, mentre per Latina è sicuramente Allodi il trascinatore. Sono 5 punti di fila di Jones a fissare il punteggio al 20′ sul 34-29. Rieti raggiunge il +6 con la tripla di Casini, ma Fabi e Allodi ricuciono lo strappo; il massimo vantaggio di Latina invece è di 3 punti con il 2+1 di Allodi, a testimoniare il costante equilibrio. La svolta della partita a 2.30 dal termine, quando con i pontini avanti di 6 punti, Rieti piazza un parziale di 8-0 con due triple clamorose di Carenza. La rubata e il successivo 2/2 di Gigli, sommato al 2/2 di Carenza, costringono Latina alla triple di disperazione nelle mani di Allodi, che però non c’entra il bersaglio.

RIETI: Casini 19; Jones 18; Tomasini 17

LATINA: Allodi 22 + 7 rimbalzi; Fabi 17

 

2B CONTROL TRAPANI – VIRTUS CASSINO 91-86

(25-22; 22-23; 30-20; 14-21)

Ottimo primo tempo dei laziali che riescono a stare in scia di trapani, e a mettere anche la testa avanti in alcuni tratti, grazie a Raucci e Paolin, ma i siciliani si affidano a Clarke e ricevono ottime risposte. Il massimo distacco tra le due squadre è di 5 punti, e l’equilibrio al 20′ (47-45) è la perfetta sintesi di quanto visto in campo. La svolta della partita a inizio terzo periodo, con trapani che va a segno dall’arco con Pullazi, Miaschi e Ayers, mentre Renzi domina sotto canestro (parziale di 17-6 nei primi 5′), e due triple di Mollura allargano il distacco a 19 punti prima della terza sirena. Cassino ha il merito di non mollare, e grazie a un Pepper on fire riesce ad avvicinarsi prima a -5, e poi addirittura a -3 grazie alla scarsa precisione ai liberi dei siciliani, ma le speranze laziali si spengono sull’errore di Pepper a 15″ dalla fine sul -4.

TRAPANI: Renzi 22; Clarke 18; Ayers 15

CASSINO: Pepper 27; Raucci 18; Paolin 12

  • 3
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.