Adrian Banks: “Non bisogna rimettere piede in palestra prima di aver fatto un tampone”

Home Serie A News

Dopo aver dato spazio all’ironia per sdrammatizzare, Adrian Banks è tornato a parlare molto seriamente dell’emergenza Coronavirus legata allo sport italiano, oggi che il nostro Paese ha ufficialmente superato la Cina per numero di contagiati.

Banks si è espresso in modo estremamente categorico attraverso un tweet in cui scrive che nessun giocatore o giocatrice che milita in Italia dovrà rimettere piede in palestra senza essere prima sottoposto a tampone per accertare la negatività al Covid-19.

 

E poi una serie di tweet abbastanza netti contro la possibilità di tornare a giocare in tempi brevi.

Non credo che lo sport italiano abbia capito quanto ci ha messo la Cina a riportare la situazione sotto controllo. Non c’è assolutamente alcun modo per un gruppo di atleti di viaggiare in Italia con questi provvedimenti del Governo, inoltre noi da Brindisi dobbiamo prendere l’aereo per ogni partita, non è possibile cambiare modalità di viaggio. Tornare a casa non dovrebbe essere una scelta dei singoli giocatori ma della Lega e delle società.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.