Agrigento frana a Latina: i laziali agganciano i siciliani in classifica

Serie A2 News

 

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA – FORTITUDO MONCADA AGRIGENTO 80-62
(19-16, 19-19, 24-13, 18-14)
Importantissima vittoria per Latina che, in ottica play off, si aggiudica lo scontro diretto contro Agrigento.

Quintetti
AGRIGENTO: Buford, Piazza, Evangelisti, De Laurentiis, Bell-Holter
LATINA: Arledge, Poletti, Uglietti, Passera, Deshield

Stato di forma
La Fortitudo Agrigento, dopo la sconfitta contro Biella, occorsa al PalaMoncada, è in cerca della quarta vittoria esterna consecutiva contro una delle protagoniste del girone ovest.
Latina, che ultimamente non perde colpi, soprattutto in casa, vuole vincere a tutti i costi per agganciare i siciliani, in classifica, in zona play off.

Assenze

I due coach possono contare su tutti i giocatori.

Buford e Holter sono i due nuovi americani di Agrigento (foto di Jessica Franceschini).

La gara
Partono con una tripla di Buford gli ospiti, pareggia immediatamente Poletti e la gara rimane in equilibrio per i primi due minuti, poi un mini-break per i padroni di casa che si portano in vantaggio sul 12-6 a metà quarto.
Gli ospiti pian piano recuperano il gap fino a raggiungere o quasi i padroni di casa, ad un minuto dal termine (17-16). Tuttavia il quarto si conclude sul 19-16.
Il secondo quarto si apre ancora con un canestro degli ospiti, ma i laziali allungano ancora riportandosi a +6 (24-18). A metà quarto, il punteggio sorride ancora a Latina 27-24, vantaggio che durerà pochi secondi, finché Buford non realizzerà dalla distanza per la nuova parità. L’equilibrio regge per poco (fino al 31-30) poi i padroni di casa, grazie ad un mini break di 7-0, riprendono nuovamente il largo 38-30. Il primo tempo di conclude sul 38-35 grazie all’ottimo finale di Ferraro, per gli ospiti, che realizza 5 punti.
Il secondo tempo, si apre all’insegna di Latina che allunga nuovamente a +7. Bucci accorcia con una tripla (42-38) ma, grazie ad un parziale di 5-0, i padroni di casa, prendono nuovamente il largo (47-38). A metà quarto il vantaggio per Latina raggiunge le 10 lunghezze (50-40). Vantaggio che non accenna ad arrestarsi e, a due minuti dal termine del quarto, i padroni di casa raggiungono il massimo vantaggio +14 (57-43) che resisterà fino alla sirena (62-48).
L’ultimo periodo, si apre ancora all’insegna dei laziali che già, dopo due minuti di gioco, si portano sul +19 (69-50). A metà quarto, il vantaggio raggiunge proporzioni esagerate, 73-52, per toccare addirittura il massimo, +23, a due minuti dal termine. Per la Fortitudo, solo Buford, miglior realizzatore della partita, sembra non arrendersi e, grazie all’americano, il mesto bilancio finale per i biancazzurri, sarà di -18 (80-62).

Migliori in campo
AGRIGENTO: Buford, 33 punti, 6 rimbalzi, 11/20 da due, 3/9 da tre
LATINA: Poletti, 20 punti, 9 rimbalzi, 5/11 da due, 3/5 da tre

Peggiori in campo
AGRIGENTO: Chiarastella, 0 punti, 0 rimbalzi, 0/0 da due, 0/1 da tre
LATINA: Pastore, 6 punti, 0 rimbalzi, 0/0 da due, 2/8 da tre

Tabellini
Moncada Agrigento: Perrin Buford 33 (11/20, 3/9), Damen Bell-holter 6 (1/2, 0/5), Innocenzo Ferraro 6 (0/0, 1/2), Alessandro Piazza 5 (1/7, 0/4), Ruben Zugno 5 (2/3, 0/0), Ryan Bucci 3 (0/2, 1/2), Marco Evangelisti 2 (1/2, 0/1), Quirino De laurentiis 2 (1/2, 0/2), Albano Chiarastella 0 (0/0, 0/1), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 20 – Rimbalzi: 37 10 + 27 (Damen Bell-holter 9) – Assist: 8 (Alessandro Piazza 4)
Benacquista Assicurazioni Latina: Mitchell Poletti 20 (5/11, 3/5), Keron Deshields 19 (6/12, 2/3), Lorenzo Uglietti 15 (3/9, 1/3), Jonathan Arledge 12 (4/7, 1/5), Andrea Pastore 6 (0/0, 2/8), Marco Passera 4 (0/3, 0/2), Giovanni Allodi 2 (1/3, 0/0), Semir Mathlouthi 2 (1/1, 0/0), Matteo Ambrosin 0 (0/2, 0/0), Matteo Di prospero 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 39 13 + 26 (Jonathan Arledge 10) – Assist: 22 (Keron Deshields 7)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.