Al PalaMaggetti non si passa: Roseto manda KO Caserta

Serie A2 Recap

SAPORI VERI ROSETO-SPORTINGCLUB JUVECASERTA 84-72

(35-15, 16-22, 20-14, 13-21)

Torna a vincere Roseto, che in casa contro Caserta ottiene punti fondamentali in ottica salvezza. Vista la sconfitta di San Severo, gli Sharks escono dalla zona play-out e salgono a due sole lunghezze di distanza dagli avversari odierni. La gara è stata indirizzata già dal primo quarto, poi con grande testa i ragazzi di D’Arcangeli hanno mantenuto il vantaggio fino alla fine. Decisiva, ancora una volta, la premiata ditta Jones-Pierich, con 43 punti in due, mentre agli ospiti  non bastano le triple di Giuri e i canestri di Carlson.

I primi minuti sono equilibrati, con Bayehe e Carlson nelle vesti di spine nel fianco delle difese avversarie. Roseto inizia a mettere la quarta con Pierich e Nikolic, e vola sulla doppia cifra di vantaggio. Caserta appare molto confusa in attacco, e vulnerabile in difesa, e viene affossata dal solito Pierich e da Jones, che segnano a ripetizione. Il primo quarto termina 35-15. I bianconeri rientrano meglio in campo, dimostrando di essere in partita. Tuttavia, gli Sharks rimangono lì con la testa, difendendo duro, e tornano a +20, ancora con Jones. Da lì in poi, la Juve sfrutta una lunga serie di tiri liberi, convertiti da Allen e Cusin, che le permettono di avvicinarsi un po’ nel punteggio. A metà partita, lo score recita 51-37. Roseto riparte da una tripla di Pierich, ma Caserta vuole rimontare e con veemenza torna sotto fino al -12 con Giuri. Tuttavia, la Sapori Veri ha la forza di mettere insieme un altro strappo, con Jones che si prende l’antisportivo di Turel e i canestri sulla sirena di Bayehe e Canka. Le distanze sono ristabilite, dopo tre quarti i locali conducono sul 71-51. Nell’ultimo quarto, Roseto mantiene senza problemi il controllo della gara, e congela il risultato con oltre 5’ di anticipo. Gli ospiti cercano l’ultimo sussulto con Turel e Bianchi, ma si svegliano troppo tardi per cambiare le sorti dell’incontro. La gara termina 84-72.

Roseto: Mabor 4, Giordano 4, De Fabritiis 3, Mouaha 2, Canka 7, Nikolic 8, Fokou, Jones 23, Rupil ne, Bayehe 11, Ghirlanda, Pierich 20. All: Germano D’Arcangeli

Caserta: Allen 14, Bianchi 3, Valentini, Paci 10, Carlson 13, Hassan 3, D’Aiello ne, Giuri 15, Cusin 4, Gervasio ne, Turel 10. All: Ferdinando Gentile

Foto: Daniele Capone

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.