ALBA Berlino poco cinico, il Maccabi resiste e prevale sul proprio parquet

Coppe Europee Eurolega Home

Maccabi Tel Aviv – ALBA Berlino 80-73

(19-29; 30-12; 18-17; 13-15)

Dopo un minuto di studio, le compagini aprono le danze giocando su ritmi alti ma equilibrati rispondendosi colpo su colpo con interpreti sempre diversi (12-14 a metà frazione), poi, al giro dei cambi, l’ALBA vede una prima svolta con i canestri di Fontecchio sugli esterni e di Lammers nei pressi del ferro (15-23). L’ingresso di Jones prova a dare nuova linfa all’attacco del Maccabi, ma Fontecchio è immarcabile in questa prima frazione e porta avanti i suoi al primo mini-intervallo sul 19-29. Nel secondo periodo si ridesta Wilbekin che guida un prorompente parziale di 9-0 con cui nel giro di un minuto rimette la formazione israeliana in corsa (28-31); con i cambi e il calo di opzioni offensive per i teutonici, la tripla di Jones e un gioco da tre punti di Dorsey ribaltano il trend della gara (36-33). Il blackout berlinese non accenna a fermarsi, così come l’entusiasmo dei padroni di casa che cavalcano il momento e volano a prendersi la doppia cifra di vantaggio; Eriksson riaccende la luce per i suoi, ma ormai gli uomini di Sfairopoulos hanno in mano la gara all’intervallo sul 49-41.

Al rientro in campo, entrambe le compagini faticano a ritrovare la vena offensiva mostrata nei primi due quarti, con i singoli Blayzer e Granger a smuovere il tabellone nel corso della frazione (55-49 a metà frazione); con il passare dei minuti, il Maccabi ricomincia a macinare punti dentro l’area e torna a staccare gli avversari sul 67-58 prima del quarto finale. Nel momento chiave tocca a Caloiaro spingere i suoi oltre la doppia cifra di margine, ma le triple di Siva ed Eriksson provano a ridare speranza agli uomini di Aito (75-66); dal timeout di Sfairopoulos non riesce più a realizzare nessuno, situazione che complica la rimonta tedesca. Fontecchio prova nuovamente ad ergersi come punto di riferimento in attacco, ma troppi errori al tiro non consentono il riaggancio e il Maccabi centra la vittoria per 78-73.

 

MACCABI TEL AVIV: Caloairo 18, Hunter 12, Jones 12

ALBA BERLINO: Eriksson 18, Fontecchio 16, Siva 10

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.