Alessandro Gentile: “Il Coronavirus mi spaventa perché non si capisce cosa sia”

Home Serie A News

Alessandro Gentile è stato ospite della redazione de Il Trentino e ha rilasciato un’intervista al quotidiano, parlando della sua esperienza a Trento e del tema che sta monopolizzando l’attenzione dei media in questi giorni, il Coronavirus. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni.

Sono venuto qui per aiutare la società a raggiungere i suoi obiettivi, Trento ha un progetto ambiziosi con allenatore e giocatori giovani, negli ultimi hanno ha prodotto risultati distinguendosi per serietà, il mio compito è contribuire a una ulteriore crescita. Il Coronavirus? A me spaventa perché non si capisce cosa sia, se un’influenza o qualcosa di più aggressivo. Credo però che sia una cosa seria, se a Milano si sono fermate tutte quelle attività. Sono andato a fare la spesa e tutti gli scaffati erano vuoti, magari non succederà niente ma preferirei evitare tre settimane di quarantena.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.