Alla Nigeria basta il terzo quarto per vincere. La Costa d’Avorio rimane a zero vittorie

Nazionali World Cup 2019

NIGERIA – COSTA D’AVORIO 83-66
(24-18/13-17/26-11/20-20)

Nel turno di eliminazione trova il secondo trionfo mondiale la Nigeria, che batte la Costa D’Avorio dell’italiano Povia dopo una gara per molti minuti combattuta. Decisivi il terzo periodo e l’esperienza di Ekpe Udoh.

Partita equilibrata nelle primissime battute, con la Nigeria in fuga solo alla metà della prima frazione. Gli avversari rimangono a ruota ispirati dal lavoro di Thompson e Abouo, ma le due triple di Okoye e Vincent rimandano al mittente il tentativo di rimonta (24-18). Batti e controbatti tra le due nazionali nel secondo quarto, con la Costa d’Avorio mai doma e sempre alla ricerca della testa della gara. Kone e Bamba per molto tempo mettono in difficoltà la zona nigeriana, arrivando addirittura al +1 con l’ala dei C’ Chartres nel momento peggiore degl avversari. A mettere una pezza ci devono pensare Iroegbu e Diogu, capaci di ribaltare tutto prima della pausa lunga (37-35).
Al ritorno nel parquet la Nigeria si presenta con tutt’altra voglia: l’esperto Udoh trascina i suoi sul +7, rispondendo ai colpi di Thompson e ispirando i compagni; alla metà i 5 punti di Aminu valgono il +12 biancoverde. Gli ivoriani sono improvvisamente assenti, riescono a racimolare qualche lunghezza dopo minuti di nulla ma sprofondano nel finale, risentiti delle triple di Okoye e del solito Vincent. Il +17 nigeriano, a 10 minuti dalla sirena finale, sa di sentenza (63-46). Il periodo finale è estremamente equilibrato, con la Costa D’Avorio che toglie la ruggine al tiro e la Nigeria che invece approfitta del cronometro e del grande distacco. Viene fuori una sfida colpo su colpo, dove però i “padroni di casa” non cessano di giocare. Okoye segna per il nuovo +15, coach Povia prova a mettere i tiratori ma tutto è inutile e gli ivoriani non riescono a sbloccarsi dopo il buon inizio. Thompson e Kone nel finale ritrovano continuità, ma siamo ormai nel garbage time e nulla muta ai fini del risultato. Alla sirena il tabellone sorride alla Nigeria (83-66).

NIGERIA: Vincent 15 – Udoh 13 – Aminu 13

COSTA D’AVORIO: Thompson 19 – Kone 12 – Diabate 10

foto: fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.