Alta tensione a Udine: presidente e general manager sparano a zero sulla squadra

Home Serie A2 News

La sconfitta casalinga con Piacenza ha lasciato decisamente l’amaro in bocca alla dirigenza di Udine, che si è lasciata andare a duri sfoghi nel post gara tramite il presidente Alessandro Pedone e il general manager Davide Michalich.

“Dobbiamo solamente vergognarci – ha dichiarato il patron a Il Messaggero Veneto -, siamo una squadra di senza palle, tutti sono stati indegni. Da questa situazione si esce solamente mettendoci i co******. Farò passare un paio di giorni ma poi voglio un confronto con la squadra, così non si può andare avanti, sono tutti colpevoli”.

Forti anche le dichiarazioni del gm Michalich, rilasciate allo stesso quotidiano: “Se non si rema tutti nella stessa direzione, sono pronto a dimettermi. Mi sono rotto, non ho intenzione di beccarmi insulti per colpe non mie”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.