Amichevoli precampionato: sconfitte per Sassari e Venezia

Home

Legabasket1Dinamo Banco di Sardegna Sassari-Galatasaray 75-78

OLBIA Prima sconfitta per la Dinamo Sassari in questo precampionato che al Geovillage di Olbia, viene sconfitta per 75-78 dal Galatasaray, che si aggiudica così il Trofeo Confalonieri.
Nelle file sassaresi da segnalare l’assenza di Sanders, Sacchetti, Tessibtori, Chessa e Sosa, mentre i turchi, hanno dovuto rinunciare a Jawai e Pocius i turchi, invece, sono arrivati in Sardegna solo lunedì, come ha dichiarato lo stesso Micov in un’intervista a BasketUniverso.
Il primo quarto è tutto di marca sassarese e i ragazzi di coach Sacchetti terminano il primo quarto avanti 22-7, trascinati dal solito Logan e da Devecchi, autentico fattore in più del club sassarese in questo precampionato.
Nel secondo quarto i ragazzi di coach Ataman entrano definitivamente in partita, grazie a Gonlum e a Erceg. All’intervallo il Gala è avanti 30-36.
Nella ripresa la musica non cambia e sono sempre i giallorossi a dettare i ritmi del match e al 30′ Erceg e compagni chiudono avanti di 18 lunghezze (47-65).
L’ultimo periodo sarebbe dovuto essere una mera formalità, ma la Dinamo con un Logan e un Brooks stellari trova la via del pareggio a 3′ dalla fine (67-67). Gli ultimi minuti del match sono sul punto a punto, ma alla fine sono i turchi a spuntarla e a vincere per 75-78.
Da segnalare l’uscita anticipata dal campo di Jerome Dyson, ma la sua situazione non sembra preoccupare come detto dal GM Pasquini durante la presentazione di Edgar Sosa.

Tabellini:

Dinamo Banco di Sardegna: Reinholt 4, Logan 24, Sanders ne, Devecchi 5, Lawal 6, Dyson 4, Sacchetti T. ne, Vanuzzo 6, Brooks 11, Todic 15. All.: Meo Sacchetti

Galatasaray: Micov 4, Erceg 13, Gonlum 15, Vougioukas 7, Nikolov ne, Aldemir 6, Aradori 7, Smith 15, Guler 6, Arslan 5, Arar, Gokturk ne. All.: Ergin Ataman

Umana Reyer Venezia-Olympiacos 63-93

VENEZIA Amichevole di lusso per la Reyer Venezia, che viene sconfitta a domicilio per 63-93, dall’Olympiacos:
da segnalare l’assenza sia si Goss che del nuovo acquisto Stone.
Spanoulis e compagni vanno in fuga fin dai primi minuti e al 12′ la Reyer è già sul -18 (19-37). Nel corso del secondo quarto i biancorossi di coach Bartzokas, amministrano il vantaggio e toccano quota 50 punti già prima della fine del secondo quarto (36-50 al 20′).  Gli oronogranata provano a rimanere incollati al match grazie a un ottimo Moore, ma i greci prendono ancora una volta in mano le redini del match e toccano il +22. Al 30′ l’Oly è avanti 53-75.
Il quarto periodo è di ordinaria amministrazione per i greci e nonostante i canestri di Ruzzier e Dulkis, i greci arrivano anche a toccare le 30 lunghezze di vantaggio. Olympiacos batte Venezia 63-93.

Umana Reyer: Peric 12, Goss ne, Tinsley, Ambrosin ne, Moore 16, Ruzzier 10, Bolpin, Ress 6, Zucca, Ortner 1, Viggiano 5, Ceron 5, Dulkys 8. All. Recalcati

Olympiacos: Petway 5, Hunter 10, Dunston 9, Spanoulis 8, Sloukas 7, Simmons 6, Houratos ne, Printezis 6, Agravanis 3, Mantzaris 4, Lafayette 10, Draden 10, Lojeski 15. All. Bartzokas

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.