Amici a Cannas: “Pensa ai c***i tuoi”; i retroscena sull’ espulsione del medico in Mantova-Verona

Serie A2 News

gandini mantovaEmergono nuovi dettagli col passare dei giorni sulla situazione che ha portato all’ espulsione del medico di Verona durante la partita persa dagli scaligeri a Mantova 60-59. Secondo quanto riportato da TgGialloblu, dopo aver rivisto le immagini, si nota come all’ 8′ minuto Gandini sia caduto a terra dopo uno scontro fortuito con Michelori. A quel punto il medico ospite è entrato in campo per soccorrerlo, chiedendo l’autorizzazione all’arbitro sotto canestro, che con la testa ha fatto segno di assenso. Una volta constatato che non si trattava di un problema serio, il dottor Cannas si è alzato e ha avuto un alterco verbale con Alessandro Amici, che pare gli abbia detto “Pensa ai fatti tuoi” in versione meno edulcorata. In risposta il medico avrebbe detto semplicemente “E’ stato nostro giocatore per tre anni”, mentre da parte mantovana si propende per qualcosa di più. A quel punto rientrato in panchina Cannas è stato espulso dal terzo arbitro, quello più lontano dall’ azione, con motivazione “offese al giocatore avversario” (come poi riportato martedì nel comunicato ufficiale).  In quel momento il punteggio era 12-22 per Verona e in seguito l’ espulsione ha comportato un tiro libero segnato da Hurtt e successivo possesso con canestro dello stesso Amici. Una situazione che rimane quindi ancora nebulosa e dove ovviamente permane il gioco delle parti, ma tutto ciò sicuramente non agevola il momento di Verona. La squadra di coach Crespi sta attraversando un periodo difficile, risucchiata nella lotta per la parte bassa del tabellone playoff e privata di Spanghero (infortunio) e Chikoko (volato al Bayern) non sarà facile accedere alla post-season di questo “selvaggio Est”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.