Anche Devin Booker dei Phoenix Suns interviene sul dibattito riguardo l’MVP

Home NBA News

Devin Booker, guardia dei Phoenix Suns, ha detto la sua riguardo il titolo di MVP. Mai come quest’anno sono tanti i giocatori che possono ambire alla palma di miglior giocatore della regular season.

Booker crede che il titolo dovrebbe andare al suo compagno di squadra Chris Paul. La guardia l’ha dichiarato nel corso di una lunga intervista a ESPN nella quale ha spiegato l’impatto di CP3 sui Suns.

Finora è stata una stagione grandiosa. È stata unica perché non potevamo mai uscire dagli hotel ma siamo riusciti a divertirci tutti insieme. A inizio anno parlavamo dei playoff e Chris Paul urlava negli spogliatoi: “Solamente 16 squadra ci arrivano, deve essere il nostro obiettivo”. Mi sono subito adeguato alla grinta e all’energia che ci mette, è uno che resta sempre al massimo dell’intensità. La mentalità si allena ogni giorno, in ogni partita e in ogni possesso, lui non si riposa mai e mi ha ispirato tanto. Credo che ci abbia fatto vincere tante partite, il suo impatto va oltre le statistiche. Per giudicarlo non bisogna pensare solo ai punti o agli assist ma anche all’atteggiamento. Lui tiene la squadra sulla corda ogni giorno, per questo dovrebbe essere in corsa per il titolo di MVP ogni anno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.