ja morant sospensione

Anche la polizia del Colorado indaga sul caso Ja Morant

Home NBA News

Le azioni che hanno portato Ja Morant a venire sospeso per almeno due partite dai Memphis Grizzlies sono finite sotto la lente di ingrandimento anche delle forze dell’ordine. Secondo la Associated Press, la polizia del Colorado avrebbe iniziato un’indagine dopo che Morant si è ripreso in live su Instagram con una pistola in un night club, lo scorso weekend. Il locale, secondo la ricostruzione, si sarebbe trovato a Glendale, vicino a Denver.

Poche ore prima la star dei Grizzlies aveva giocato proprio a Denver contro i Nuggets, la sua ultima partita in ordine cronologico prima della sospensione. Le leggi sul possesso di armi in Colorado sono molto permissive, ma ad esempio è vietato averne una mentre si è in stato di ebbrezza, come potrebbe essere stato Morant quella sera. Il regolamento NBA impedisce invece ai giocatori di portare un’arma nelle strutture della squadra o mentre sono in viaggio con la propria franchigia.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.