Andrea Michelori fa tremare Caserta, iscrizione a rischio per la Juve

Serie A2 News

Una nuova estate di paura per i tifosi della JuveCaserta che potrebbero nuovamente vedere la loro società esclusa dai campionati di vertice, a un solo anno di distanza dal ritorno in A2.

Sembra non essere bastato, almeno per il momento, il cambio di proprietà a rimettere a posto i conti del club. A far partire l’allarme, dopo una serie di voci che si sono susseguite nelle scorse settimane e la penalizzazione di tre punti per la prossima stagione, è stata un’intervista dell’ex Andrea Michelori, che vanta ancora dei crediti nei confronti della vecchia JuveCaserta. Soldi che i tesserati dovranno ricevere dalla nuova società, come stabilito dalla FIBA che ha dato ragione a Michelori e ad altri giocatori che avevano intentato un lodo. Le pendenze dovevano essere saldate entro il 30 Giugno ma il centro lombardo dichiara di non aver ancora visto nulla di ciò che gli spetta: “Secondo l’accordo che abbiamo stipulato – ha dichiarato a Il Mattino – la prima tranche doveva essere versata entro la fine di Giugno ma al momento io non ho visto un euro e dunque non ho firmato nessuna liberatoria”. Questo documento è necessario a superare le verifiche finanziarie e propedeutico all’iscrizione al campionato di A2: senza il pagamento e la relativa firma di Michelori, Caserta non potrà iscriversi. Una situazione che viene seguita da vicino da un’altra società campana, la neonata Pallacanestro Avellino, che potrebbe sostituire i bianconeri in A2 con una sorta di wild card.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.