Andrew Goudelock è prigioniero in Cina

Estero Home

Andrew Goudelock, dopo lo scudetto vinto da MVP la passata stagione con la maglia dell’Olimpia Milano, ha deciso di monetizzare ed intraprendere l’avventura cinese con la maglia degli Shandong Golden Stars: purtroppo però, dopo 19 partite giocate in CBA, il “mini-mamba” si è infortunato gravemente al tendine rotuleo e sarà costretto ad operarsi.

Di norma i giocatori USA fanno ritorno nel proprio paese dopo infortuni di questo genere, sia per operarsi dai propri medici di fiducia, sia per stare vicini alle proprie famiglie dato il lungo recupero da affrontare: per ora non sarà così per l’ex Lakers. I Golden Stars hanno infatti impedito al giocatore di prendere il volo per gli Stati Uniti, come lo stesso Goudelock ha dichiarato su twitter.

Come si può leggere dal tweet dello stesso Goudelock, il suo club cinese gli ha imposto la rescissione del contratto nel caso voglia far ritorno negli USA per operarsi, così che non debbano pagargli le rimanenti mensilità.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.