Angelico Biella, ufficiale l’addio del GM Marco Sambugaro

Home Serie A2 News

Nel corso di un’intervista a “La Stampa” Massimo Angelico ha annunciato che a Biella sta per chiudersi un ciclo. Marco Sambugaro, che attualmente ricopre il ruolo di General Manager, lascerà la società piemontese a fine stagione probabilmente in direzione della Virtus Bologna. Il presidente della Pallacanestro Biella ha voluto cominciare analizzando i risultati della stagione corrente: <<è un anno decisamente positivo. Al  termine del girone d’andata eravamo al quarto posto, poi siamo stati costretti a modificare la squadra in corsa e questo, dopo un iniziale periodo di transizione, ci ha fatto crescere ulteriormente. L’innesto di Antonutti, inoltre, ci ha permesso di dare più solidità ed esperienza al gruppo. Il sesto posto finale ci consente di affrontare i playoff con la mente libera, ed è merito anche del duro lavoro e della profusa attenzione dello staff. Finalmente possiamo iniziare una serie di playoff senza la pressione di un pronostico a nostro favore, ed è questo il messaggio che deve passare.>>

Quanti meriti negli obbiettivi raggiunti sono di Michele Carrea e dello staff?

<<Il nostro staff presenta delle eccellenze come il fisioterapista, i medici ed il preparatore. Poi c’è Michele, uno dei migliori allenatori della A2. Ha ancora un anno di contratto, ci saranno dei cambiamenti da condividere con lui, ma nei nostri pensieri lo rivedremo in panchina anche il prossimo anno a meno che non si presenti per lui una chiamata dalla Lega A.>>

Questi cambiamenti significano che si sta chiudendo un ciclo?

<<Il rapporto con Marco Sambugaro terminerà a fine stagione e sarà Nicola Minessi a raccoglierne il testimone. Ringrazio Marco per tutto quello che ci ha dato. Al momento Minessi è l’uomo giusto per un ruolo di questa importanza: finito un ciclo ne inizierà un altro.>>

E che ne sarà del suo futuro, presidente?

<<La mia attività mi impegna molto, per questo anche il mio ruolo potrebbe subire un ridimensionamento ma ancora dobbiamo discuterne. Abbiamo le idee chiare sugli obbiettivi societari: cercare in tutti i modi di riportare a Biella l’entusiasmo che vi era in passato.>>

 

Fonte: La Stampa

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.