Antetokounmpo: “Grazie papà, anche se non sei qui. Mamma sei il mio eroe!”

Home NBA News

Giannis Antetokounmpo dei Milwaukee Bucks è stato nominato questa notte MVP della stagione regolare 2018-2019.
Il greco ha naturalmente dovuto parlare davanti a tutti i presenti e il suo discorso è stato a dir poco commovente:

“Voglio ringraziare mio padre”, ha detto Antetokounmpo. “Ovviamente mio ​​padre non è qui con me ma due anni fa ho iniziato a pensare che sarei diventato il miglior giocatore del campionato, che avrei fatto tutto il possibile per aiutare la mia squadra vincere il titolo e io l’MVP.
Ogni giorno che passo sul parquet, penso sempre a mio padre, questo mi motiva e mi spinge a giocare duro, oltre che ad andare avanti, anche quando sono stanco, anche quando non ho voglia, non mollo mai”.

Antetokounmpo ha poi ringraziato i suoi fratelli, definendoli “modelli di riferimento”. Anche i suoi fratelli hanno dovuto combattere le lacrime, specialmente quando Giannis ha iniziato a parlare della loro madre.

“È il mio eroe”, ha detto Antetokounmpo. “Quando sei un bambino, non vedi il futuro. Se hai dei bravi genitori, loro vedono il futuro per te. Lei ha sempre visto il futuro in noi, ha sempre creduto in noi, era sempre lì per noi. Lei è il fondamento di questa famiglia. Sei il mio vero eroe!”.

Il discorso si è concluso con Antetokounmpo affrontando l’unica cosa che non ha realizzato in questa stagione.

“Questo è solo l’inizio. Il mio obiettivo è vincere un campionato, come mi ha insegnato mio padre. Mai smettere di migliorare. Il mio obiettivo è vincere un titolo e farò tutto il possibile per realizzarlo”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.