Arrivano conferme importanti sul ritorno della NBA a Seattle

Home NBA News

La NBA potrebbe presto riabbracciare una delle piazze storicamente più calde di tutti gli Stati Uniti: Seattle. Negli ultimi giorni, infatti, è emerso che la lega starebbe valutando l’ingresso di altre due franchigie, ritenendo questo un modo per aumentare gli introiti che sono stati ridimensionati dalla pandemia da Covid-19.

Da quel momento si sono moltiplicati i rumors che vorrebbero un ritorno del grande basket a Seattle, fino al 2008 casa dei SuperSonics. A breve in città dovrebbe essere terminata la nuova arena, costata quasi un miliardo di dollari e che potrebbe rappresentare l’input decisivo per Adam Silver.

La sindaca della città, Jenny Durkan, ha dichiarato ai media locali di aver già affrontato l’argomento con il commissioner: “È un’ottima notizia, ho già detto a Silver che ci siamo e faremo di tutto per farci trovare pronti. Questo è il posto dove la nuova squadra dovrebbe giocare, vedremo se gli investitori saranno d’accordo”.

In tal senso i nomi sono diversi, a partire da quello di David Bonderman che è proprietario della locale squadra di hockey in NHL e ha una partecipazione anche nei Boston Celtics. Nel frattempo la petizione online per far tornare la NBA a Seattle continua a raccogliere consensi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.