Arrivano i controlli del sangue in NBA: punizioni durissime

Home NBA News

5689797304cec55bf5b35dad8df08481_crop_north

La NBA dall’anno prossimo inizierà una nuova politica contro il doping classificato come HGH, l’ormone della crescita. Spesso la crescita muscolare di un atleta da un anno all’altro ha fatto sorgere qualche dubbio sul procedimento usato per raggiungere tali risultati.

La Lega non ha più intenzione di sopportare queste questioni, così inizierà dei veri e propri controlli che, se falliti, porteranno a conseguenze drastiche. Al primo episodio scatterà infatti una squalifica di 20 partite, al secondo 45, mentre al terzo e ultimo ci sarà la sospensione a vita.

Ogni giocatore verrà sottoposto agli esami del sangue tre volte all’anno, ovviamente senza essere avvertito.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.