ASVEL subito in evidenza: debutto vincente e convincente contro l’Olympiacos

Coppe Europee Eurolega

ASVEL Villeurbanne – Olympiacos Pireo 82-63

(21-24; 19-9; 16-14; 26-16)

La partita prende subito una direzione in favore della formazione greca: Printezis è l’ago della bilancia dei suoi, ben coadiuvato nel suo compito da Kuzminskas; i transalpini cercano di tenere il passo con Lighty e Livio, ma sul 10-17 coach Mitrovic spende il suo primo timeout. Gli ospiti cominciano a perdere colpi e la poca attenzione difensiva viene punita dai francesi che rientrano in partita grazie a repentini giochi da tre punti (21 pari), poi il buzzer di Spanoulis vale il vantaggio greco al primo gong. I padroni di casa crescono nel secondo periodo, ribaltando l’inerzia e spingendo coach Blatt al timeout (30-25); Payne è sul pezzo e tiene il vantaggio ASVEL, rispondendo ai tentativi di reazione ospite, poi ancora allo scadere stavolta è Lighty a siglare il primo tempo sul 40-33.

Alla ripresa del gioco torna a spingere l’ASVEL, superando la doppia cifra di vantaggio con Diot, mentre gli uomini di Blatt provano a rimanere in gioco tramite soluzioni personali; Lighty e compagni non concedono facili canestri ai biancorossi che continuano ad arrancare e restano sotto 56-47 prima dell’ultimo quarto. Le triple tengono in sicurezza i padroni di casa, con Taylor e Lighty protagonisti, mentre l’Olympiacos perde energia e fiducia, scivolando indietro fino all’82-63 finale.

 

ASVEL: Taylor 16, Lighty 16, Jekiri 13

OLYMPIACOS: Printezis 15, Punter 11, Milutinov 10

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.