teodosic virtus bologna

Badalona-Virtus, le pagelle: Teodosic e Hunter su tutti, Weems e Pajola preziosi

Coppe Europee Eurocup

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

TESSITORI 6: pochi (ma buoni) minuti in avvio. Come martedì in Gara1 parte in quintetto, con punti e difesa su Tomic

BELINELLI 5,5: serata difficile, gioca poco perché i protagonisti sono altri e perché non riesce a mettersi in partita fin da subito. Nell’ultimo periodo fa 3/3 dalla lunetta ma si ferma lì

PAJOLA 6,5: il solito mastino in difesa, con lui in campo la Virtus vola con rubate e falli subiti

ALIBEGOVIC 6: 8 minuti in cui non demerita e si fa vedere a rimbalzo

MARKOVIC 7: azzanna la partita senza praticamente mai tirare, ma con tanta difesa e tanti assist (8). L’unico tiro lo prende con la Virtus sul +1, nel pieno della rimonta di Badalona, mostrando i soliti attributi che non gli mancano mai

RICCI 6,5: segna la tripla del massimo vantaggio, prima e dopo si fa vedere nelle piccole cose, compresi due rimbalzi pesantissimi nell’ultimo periodo

ADAMS 5,5: pochi minuti, impreciso al tiro, non la sua partita

HUNTER 8: insieme a Teodosic condivide la palma di migliore in campo. Sale di colpi con il passare dei minuti, segnando i canestri decisivi nel finale e soprattutto chiudendo l’ennesima partita con un rapporto punti segnati/minuti giocati pazzesco; 18 punti e 5 rimbalzi in 15′

WEEMS 7: subito 10 punti pronti via, poi lascia fare agli altri con la capacità però di rimanere sempre con la testa nella partita. Quando serve c’è, in attacco e in difesa

TEODOSIC 8: la tripla della sicurezza è sua e c’erano pochi dubbi. Chiude con 17 punti e 6 assist una gara di alto livello in cui è bravo a caricarsi la squadra nel momento di difficoltà

GAMBLE 6: grande lavoro su Tomic, come in Gara1. Troppe palle perse (5) non gli permettono molto di più della sufficienza ma comunque c’è e si nota

ABASS 5,5: difende ma non trova il canestro e fatica a rimanere nella partita

All. DJORDJEVIC 7,5: diciottesima vittoria su altrettante partite in EuroCup e il merito è anche suo. Serie chiusa sul 2-0 con Badalona e semifinali raggiunte. A differenza del primo atto, Gara2 viene dominata dai suoi per 25′, poi un calo dovuto al talento dell’avversario ma nel finale la freddezza e il talento dei suoi fanno la differenza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.