Milano rialza la testa in Europa: battuto in esterna il Brose Bamberg

Coppe Europee Eurolega Home

BROSE BAMBERG – AX ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILAN 78-83
(23-28/20-15/21-17/14-23)

A due gare dalla fine della regular season l’Olimpia Milano conclude la serie di trasferte con una vittoria sudata contro Brose Bamberg. Non sono bastate le ottime prestazioni degli ex Hickman e Hackett ai tedeschi; i biancorossi centrano la decima vittoria con una gara lodevole.

Tanti punti nelle mani dei giocatori nel primo quarto. Dirigono gli ospiti con un 2-10 di break; la risposta dei tedeschi non si fa attendere e arriva con il controbreak di 10-3 che ricuce sino al -1. L’Olimpia prova a scappare, Hackett e Wright tengono botta ma gli 8 punti del trio Cinciarini-Jerrells-M’Baye bastano per il primo vantaggio biancorosso (23-28). Rubit, Staiger e Radosevic guidano la rimonta di Bamberg: il 9-2 vale la prima testa della gara. Tutto è di nuovo aperto, e i vari botta e risposta successivi delle due compagini tengono la “forbice” a solo un possesso. L’ex Hickman smuove le acque a 150” dalla fine, con la firma del +6; Milano risponde e, addirittura, ribalta il risultato con Goudelock e M’baye, ma i liberi di Hackett riportano alla perfetta parità le due squadre alla sirena della pausa lunga (43-43).

Al ritorno sul parquet tutto è pienamente in bilico e le squadre si danno spallate per la prima metà del periodo. Rubit e Hickman da un lato, Cinciarini, Kuzminskas e Gudaitis dall’altra, le distanze non vanno oltre i due punti per quasi 7 minuti; il rush finale è però comandato da Radosevic, che segna 6 punti fondamentali. I padroni di casa possono così chiudere avanti la terza frazione, nel deserto offensivo dell’Olimpia (64-60). La risalita delle Scarpette Rosse inizia nel momento poco lucido dei locali. Micov e M’Baye trovano l’ennesimo pareggio e, nonostante Bamberg provi a racimolare qualche punto, l’accelerata “baltica” di Milano successiva (con Gudaitis e Bertans) vale un +6 ripreso più volte sul finire della gara. Brose non risale più e per i ragazzi di Pianigiani, alla sirena, è colpaccio in terra tedesca (78-83).

BROSE BAMBERG punti: Hackett 17, Hickman 11, Wright 6, Nikolic 0, Staiger 3, Mitrovic 2, Lo 2, Rubit 12, Musli 10, Radosevic 13

AX ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILAN punti: Goudelock 7, Micov 14, Pascolo 0, Tarczewski 2, Kuzminskas 4, Cinciarini 12, M’Baye 13, Theodore 2, Bertans 8, Jerrells 9, Gudaitis 12

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.