Barcellona, si ferma la crisi catalana in Eurolega: battuto l’Olympiacos

Coppe Europee Eurolega

FC Barcelona Lassa – Olympiacos Pireus 73 – 51

(14 – 14;  18 – 12;  17 – 15;  24 – 10)

Buon inizio dell’ex di serata Kostas Papanikolau, che segna 4 dei primi 6 punti dei greci, mentre il Barça nei primi 5 minuti fatica in attacco, dove trova solo 4 punti, tutti di Séraphin. Riesce però a chiudere i primi 10 minuti con un parziale di 10 – 6, in cui si mette in mostra Petteri Koponen con un 2/3 dall’arco.

Nella ripresa i padroni di casa aprono con un 9 – 2, con 4 punti di Rakim Sanders, arrivando ad un massimo vantaggio di + 7 a metà secondo quarto. Nell’ultimo minuto, però, gli ellenici tornano sotto di un solo possesso grazie alla second unit, e deve pensarci ancora Séraphin a caricarsi i blaugrana sulle spalle con 7 punti per ricacciare l’Oly dietro di 8 lunghezze.

Il secondo tempo vede la squadra di coach Sfairopoulos impattare la gara a quota 32, ma i catalani ritrovano il vantaggio grazie alle triple di Moerman (2/2) e Koponen. I biancorossi provano a farsi nuovamente sotto negli ultimi minuti, con i liberi di Jamel McLean (3/4) ed una tripla di Toliopoulos, ma i 4 punti di Oriola sul finire del terzo quarto stroncano il loro tentativo.

Ancora Oriola poi, con altri 7 punti, porta i suoi sul + 20 a 5′ dalla fine, complice un pessimo Olympiacos che tira 0/3 dall’arco e perde 3 palloni (male Brian Roberts con 6 turnovers totali). Emblematico il rapporto assist/palle perse: per il Barça 11 – 21, per l’Olympiacos 21 – 11: si è sentita più del previsto l’assenza di Vassilis Spanoulis.

Tabellini

Barcellona: Seraphin 13, Ribas 4, Pressey 6, Hanga 3, Navarro 3, Heurtel 6, Oriola 11, Sanders 7, Koponen 8, Claver 0, Tomic 4, Moerman 8.

Olympiacos: McLean 5, Toliopoulos 4, Papapetrou11, Agravanis 0, Milutinov 4, Strelnieks 0, Printezis 5, Papanikolau 8, Mantzaris 2, Roberts 5, Bogris 0, Thompson 7.

Alessio Tarquini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.