Basket e casinò: ecco i giocatori che amano il tavolo verde

Home

Nel basket come in tanti altri sport, molti atleti coltivano passioni differenti rispetto alla loro professione. Tra quelle più note e diffuse c’è sicuramente quella per il gioco d’azzardo. Non sono pochi, infatti, i giocatori di basket che si dilettano al tavolo verde ed in generale nei vari casinò presenti in giro per il mondo. D’altronde, il gambling è diventata un’attività ormai molto diffusa e oggi affermatasi ancor di più grazie alla rete.

Gioco online: un boom senza precedenti

Sono tantissimi gli sportivi che quando hanno un momento utile si cimentano nel gioco online. Parliamo di qualsiasi tipo di piattaforma, che va dal poker passando per le slot machines. Non a caso, il successo clamoroso del settore è quasi totalmente dipeso proprio dalla rete.

Oggi come oggi è possibile trovare in internet una marea di piattaforme legate al gioco e soprattutto una marea di servizi aggiuntivi legati, per esempio, a delle guide. Tra le ricerche più diffuse di recente vi è sicuramente quella legata ai trucchi slot machines online: si cerca di trovare degli escamotage per ottenere vincite sicure e costanti con il gioco.

Come facile ipotizzare, va detto che più che veri e propri trucchi, sarebbe il caso di soffermarsi sulla ricerca di eventuali strategie e guide per poter imparare a scommettere. Non dimentichiamo che la rete ha anche aperto tantissime possibilità ad eventuali truffatori: sono presenti online persino tante piattaforme di gioco che sono a tutti gli effetti truffaldine.

Detto questo, quali sono effettivamente i giocatori di basket più appassionati al gioco d’azzardo? Vediamo insieme.

Giocatori di basket che amano il gioco: ecco i più noti

Non possiamo non partire dalla leggenda Michael Jordan. Quello che da molti viene considerato il miglior cestista della storia è appassionato di poker, roulette e dadi in generale. È diventato persino un consulente di una società di scommesse nel 2020. Qualcuno sostiene che durante un’Olimpiade, nel tempo libero, abbia perso circa un milione di dollari giocando ai dadi!

Tra gli altri nomi noti troviamo R. Smith. Quest’ultimo è noto non solo per la bravura sul rettangolo di gioco ma anche per la passione per le slot machines. Qualcuno sostiene che abbia persino subito un furto di svariate migliaia di dollari in un casino.

Che dire poi di Charles Barkley? Il giocatore NBA è stato un amante dei casinò di Las Vegas, tanto che ancora oggi è un volto noto nelle varie strutture. Pare abbia speso oltre 10 milioni di dollari, come da lui stesso dichiarato. Oggi si diverte giocando anche online.

Infine, ecco Isiah Thomas. Un’altra leggenda NBA. Questo si è detto appassionato non solo di gioco da tavolo, ma anche di scommesse in generale. Pare che, stando a quanto sostenuto dall’FBI, durante una indagine svolta, questo era solito organizzare persino dei giochi illegali con i dadi. E pare persino fosse ancora in attività! La notizia ebbe un risalto mediatico enorme anche se non venne mai condannato. La sua passione per il gioco permane. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.