Basketball Without Borders farà tappa anche in Italia in estate

Home

basketball-without-borders

La NBA e la FIBA hanno organizzato anche per quest’anno la campagna Basketball Without Borders (Basket Senza Frontiere), un evento per esportare il proprio prodotto in tutto il mondo, “to be global”, direbbero gli americani. Le tappe di quest’anno sono tre e una di queste è proprio l’Italia, le altre invece Taiwan e il Sud Africa.

Il tutto avrà luogo la prossima estate, il primo appuntamento è proprio quello italiano, più precisamente a Roma dal 2 al 5 Giugno con ospiti alquanto speciali: oltre agli italiani Andrea Bargnani, Danilo Gallinari e Luigi Datome ci saranno infatti anche Brandon Knight (Milwaukee Bucks) e Al Horford (Atlanta Hawks).

Si proseguirà poi con Taipei, a Taiwan, tra il 12 e il 15 Giugno con la partecipazione di John Salmons (Toronto Raptors), Ronny Turiaf (Minnesota Timberwolves) e Cody Zeller (Charlotte Bobcats), a cui si aggiungerà Yao Ming.

Il programma si chiuderà con l’evento di Johannesburg, dove BWB tornerà per l’11esima volta, dal 5 all’8 Agosto con Thabo Sefolosha (Oklahoma City Thunder), Andrei Kirilenko (Brooklyn Nets) e tre allenatori NBA: Dwane Casey (Toronto Raptors), Brian Shaw (Denver Nuggets) e Jeff Hornacek (Phoenix Suns). In Sud Africa ci sarà anche l’Ambasciatore Globale della NBA Dikembe Mutombo.

Ad ogni appuntamento parteciperanno giocatori dalla regione di competenza, rispettivamente europea (50), asiatica (50) e africana (60). Nel corso degli anni, il progetto è infatti nato nel 2001, BWB ha visto la partecipazione di 28 ragazzi che dopo qualche anno sono andati a giocare nella NBA.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.