Baskonia: si dimette Prigioni, anche Delfino ai saluti

Coppe Europee Estero Eurolega

Un inizio di stagione tutt’altro che esaltante quello del Baskonia, che ha portato il neo-coach Pablo Prigioni, alla prima esperienza in panchina, ad annunciare le proprie dimissioni durante la conferenza stampa post-partita dopo la sconfitta di stasera in Eurolega contro il Valencia in casa.

Il Baskonia è ancora a quota zero vittorie in Europa, e anche in campionato le cose non vanno benissimo, con due vittorie in cinque gare. “Non voglio danneggiare ulteriormente il club” ha commentato Prigioni, che dei baschi ha fatto la storia, giocandovi dal 2003 al 2009, nella stagione 2011-12 e nella scorsa.

Poche ore prima del match contro il Valencia, la società basca aveva anche annunciato la separazione da Carlos Delfino. E’ infatti scaduto il contratto bimestrale che l’ex Milwaukee Bucks aveva firmato nel mese di agosto.
Con il Baskonia, Delfino, oltre che le amichevoli precampionato ha disputato anche 6 partite ufficiali mantenendo la media di 2.8 punti e 0.5 assist in campionato, mentre in Eurolega in 15′ totali, ha solo catturato 2 rimbalzi, senza mai segnare e “smazzare” assist.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.