Trascinata da Bryant e Diliegro la Mens Sana Siena espugna Agropoli e raggiunge i cilentani a quota 30

Home Serie A2 Recap
Foto by Saverio Prota
Foto by Saverio Prota

BCC AGROPOLI – MENS SANA SIENA : 73-80

( 12/18 – 21/21 – 16/15 – 24/26 )

Dopo la pausa dello scorso fine settimana, nel quale si sono disputate le “Final Eight” di Rimini, questo fine settimana riprende il campionato di serie A2, con la decima giornata di ritorno, venticinquesima stagionale.  Al PalaDiConcilio arriva la blasonata Siena reduce dalla vittoria casalinga contro Agrigento e staccata di soli 2 punti dalla Bcc Agropoli a sua volta alla ricerca della 4° vittoria consecutiva. Coach Paternoster deve fare ancora a meno di Spizzichini e con l’ infortunio alla caviglia patito in settimana da Giovanni Carenza. Toscani che recuperano Chris Roberts. Osservato un minuto di silenzio in memoria del cestista agropolese Carlo Vitolo prematuramente scomparso.

Si parte con Santolamazza, Tavernari, Roderick, Trasolini e Carenza per Agropoli; Ranuzzi, Diliegro, Borsato, Roberts e Cucci per Siena. Subito a canestro Agropoli con Tavernari, reagisce Siena con una tripla di Borsato. Si scalda Roderick da 2 ma Roberts e Cucci dai 6,75 portano i senesi sul + 5: 6/11. Scatenato Cucci che infila 4 punti mentre sbaglia a ripetizione Agropoli che sente troppo la partita. Ferma il tempo Paternoster sul + 9 Siena: 6/ 15. Di Prampero rileva Carenza e Roberts infila di nuovo la tripla. Cambia Paternoster: Bolpin per Tavernari, Romeo per Santolamazza e Bovo per Roderick e tempo che si chiude sul 12 a 18 per gli ospiti. Brigata saracena che rende omaggio a Carlo Vitolo con una toccante scenografia. Al rientro è Roderick a tenere in gara i suoi, con Trasolini ancora a 0 punti e uno Bryant (11) stellare che infila a ripetizione il canestro da 3 e da 2: Siena a + 11. Trova i primi 2 punti Trasolini e arriva anche la tripla di Di Prampero. Antisportivo di Roderick. Gara bruttissima e nervosissima. Alza la difesa il coach cilentano ma Siena è incontenibile: 24/34. Non si arrende però Tavernari che piazza la bomba del 27 a 34 (3’26”). Timeout Ramagli. Agropoli con Santolamazza, Roderick e Carenza a 3 falli. Borsato per Diliegro e Cucci per Udom per Siena; Bovo e Bolpin per Agropoli che trova subito i 2 punti per il – 4 Agropoli, ma Bryant trova ancora il canestro in sospensione e secondo quarto che si chiude sul 33 a 39.

Foto by Saverio Prota
Foto by Saverio Prota

Al rientro dal lungo riposo è ancora Siena a dominare e con Borsato trova la tripla del + 10. Reagisce la Bcc con Trasolini che ritrova punti e schiacciate, mentre Tavernari infila ancora una tripla per il 44 a 50. Ruggisce il PalaDiConcilio. 4° fallo di Roderick (3’02”). Carenza infila da 2 , Borsato rileva Ranuzzi, Trasolini trova i 2 punti e il tiro aggiuntivo, con Bryant che fa 1/2 dalla lunetta e chiude il terzo tempo sul 49 a 54. Si riparte per il finale con Di Prampero e Trasolini ad accorciare per i cilentani, subito castigati, però, dalle triple di Roberts e Bryant (17). Borsato dai 6,75 ricaccia i cilentani di nuovo a – 11. A nulla servono alcune buone giocate di Roderick, Siena con Diliegro, Borsato e Bryant mantiene un costante vantaggio rosicchiato dalla tripla di Di Prampero e dal sottomano di Roderick : 66/73. Fuori Tavernari al 5° fallo. L’ennesima bomba di Di Prampero e la schiacciata di Trasolini rimettono in gara i cilentani a 1’11”: 71/75. Fallaccio di Bryant su Santolamazza ignorato dalla terna, mentre viene subito punito Carenza Bryant dalla lunetta riporta Siena a + 6 a 59″1. Serie di falli dei ragazzi di Paternoster ma il risultato non cambia. Borsato realizza l’ultimo tiro dalla lunetta per il 73 a 80 finale. Partita bruttissima, nervosa, piena di falli con la Bcc che non è riuscita ad imporre il proprio basket, con percentuali bassissime al tiro e che ha concesso molto anche sotto le plance ai toscani che la raggiungono a quota 30 in classifica, al terzo posto. Da sottolineare le prove di Di Prampero per l’Agropoli e Diliegro per Siena.

bryant sienaMVP: Bryant, 23 punti, 2 triple, 4 rimbalzi, sempre presente nelle azioni di Siena: trascinatore.

Bcc Agropoli : Carenza 3, Tavernari 12, Santolamazza 2, Trasolini 21, Roderick 16, Guaccio, Romeo 2, Bovo, Bolpin 2, De Paoli, Spizzichini, Di Prampero 15. Head Coach: Antonio PATERNOSTER; Assistant Coach: Stefano MARZULLO.

T2:23/44  – T3: 5/32  (5 Di Prampero) – Tiri Liberi:12/14 – Rimbalzi: 41 -11 + 30 (12 Trasolini) – Assist:10 (5 Roderick)

Mens Sana Basket 1871 Siena: Ranuzzi 6, Diliegro 13, Borsato 10, Roberts 15, Cucci 8, Campori, Marini, Bucarelli 5, Udom, Bryant 23. Head Coach: Alessandro RAMAGLI; Assista 10nt Coach: Matteo MECACCI.

T2: 17/34 – T3: 9/29 (3 Borsato)  – Tiri Liberi: 19/30 – Rimbalzi: 46 – 9 + 37  ( 16 Diliegro) – Assist: 8 (4 Ranuzzi)

Sala stampa.

Paternoster: Abbiamo pagato una serata no al tiro, la maggiore fisicità dei nostri avversarie e la poca brillantezza di alcuni giocatori nell’ultimo quarto. E poi non c’è stata la solita grinta da parte nostra. Fa male perdere davanti al nostro meraviglioso pubblico.

Tavernari: Stasera sono mancati grinta e cuore. Adesso è il momento di dimostrare realmente se siamo o meno la squadra che è stata capace di conquistarsi la Coppa Italia. Dobbiamo giocare le prossime cinque partite come delle finali per ottenere il traguardo dei play-off. Un grazie ai nostri tifosi che ci hanno sostenuto fino alla fine.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.