Bergamo continua la sua corsa: terza vittoria consecutiva, al tappeto anche Legnano

Home Serie A2 News

BERGAMO BASKET – AXPO LEGNANO 79-62

(23-14; 21-15; 18-18; 17-15)

Continua la favola della Bergamo Basket, terza vittoria consecutiva, a questo giro è Legnano ad alzare bandiera bianca. I ragazzi di coach Sacco non possono nulla contro lo strapotere cestistico di Taylor (26 punti) e Roderick (13+10rimbalzi). Decisivo un avvio prepotente da parte degli orobici, nel secondo tempo i gialloneri si limitano a gestire gioco e ritmo. Vane le buone prestazioni di Raffa (17 punti), Bozzetto (15punti+10rim) e Bortolani (14 punti). Punteggio finale di 79-62.

Inizio spettacolare di Bergamo che grazie alle giocate di Roderick e ad una difesa a dir poco perfetta si lancia sul 12-2, costringendo l’ex coach Sacco al primo timeout della gara. Legnano prova a rialzare la china chiamando in causa l’altro ex di serata Ferri (oltre a lui anche Bozzetto). Il n°10 realizza subito dalla lunga, ma dall’altra parte Roderick non accenna a fermarsi, altri 4 punti filati dell’americano e Bergamo è ancora sul +10 (17-7). Al termine della prima frazione di gioco sono i giallo-neri a condurre sul 23-14.

Bell’avvio di secondo quarto degli ospiti che tornano a suonare la carica con London (5 punti) e Bozzetto (5 punti). Bergamo non trova più fluidità in attacco e Legnano, che inizia a difendere per davvero, si riporta sul -4 (25-21). Il momento no di Bergamo termina con il rientro in campo del piccolo Taylor: i padroni di casa ricominciano a far circolare la palla e a bombardare Legnano dalla lunga distanza, in un amen il tabellone segna 37-21 per Roderick e compagni (parziale di 12-0). Al riposo lungo il punteggio è di 44-29 per Bergamo.

Legnano torna in campo con un’altra faccia, i ragazzi di coach Sacco stringono le maglie in difesa e aprono un parziale di 8-0 sulle ali di Bozzetto e Bortolani. Ma Bergamo non molla, una clamorosa stoppata di Roderick ridà energia ai gialloneri e gli orobici tornano a macinare punti e a fare spettacolo con un contro parziale di 8-0 (56-38). Dell’Agnello fa rifiatare Taylor (19 punti) e l’attacco di Bergamo si ferma, i bianco-rossi ne approfittano e provano a rosicchiare qualche punto ancora con Bozzetto e Bortolani. Si entra nell’ultima frazione di gioco con Bergamo in pieno controllo sul 62-47.

Si abbassano le percentuali da entrambe le parti, il tempo scorre inesorabilmente e Bergamo prova a mettere la partita in cassaforte. Sul +17 (73-56) Sergio commette fallo antisportivo (suo quinto fallo) e Dell’Agnello si prende un tecnico per proteste: è l’ultima possibilità per Legnano che si, segna dalla lunetta, ma perde malamente palla. Taylor non perdona, recupero e assist per la tripla di Fattori. Game, set and match: stravincono gli orobici, 79-62 il punteggio finale.

Tabellini:

BERGAMO BASKET: Augeri 0, Casella 9, Roderick 13+10rim, Bedini 0, Taylor 26+5ast, Fattori 9, Zucca 4, Monti 0, Sergio 6, Marelli 0, Benvenuti 6, Zugno 6

AXPO LEGNANO: Raffa 17, Bianchi NE, Ferri 3, London 11+7rim, Bortolani 14, Coraini Ne, Corti 2, Bozzetto 15+10rim, Serpilli 0, Berra NE

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.