Bergamo è perfetta: Casale dominata e sconfitta

Home Serie A2 Recap

BERGAMO – CASALE MONFERRATO 99-85

(17-24 ; 27-19; 30-19; 25-23)

Prova di forza impressionante della Bergamo Basket che mette KO Casale Monferrato, terza potenza del campionato: inizio difficile dei bergamaschi che carburano nel secondo tempo grazie alle giocate dei suoi leader, su tutti protagonista un mostruoso Roderick da 23 punti, 11 assist e 12 rimbalzi. Non bastano a Casale i 18 di Musso e i 16 di Tinsley. Bergamo si qualifica ufficialmente alle Final Eight di Coppa Italia.

Primo quarto tutto in favore degli ospiti: le percentuali da oltre l’arco e la difesa fanno la differenza per Casale, Tinsley (9 punti) piazza la prima zampata, Bergamo risponde con due bombe filate di Fattori ma gli ospiti non stanno a guardare e, questa volta sulle ali di Martinoni e Musso (8 punti), tornano a martellare il canestro. Al termine dei primo 10 minuti di gioco Casale conduce sul 24-17.

Buon avvio di secondo quarto dei gialloneri che tornano in gara anche senza l’apporto di Roderick (limitato in panchina con 2 falli): sono Zugno e Zucca a scuotere gli orobici e a riportare Bergamo sul -5 (27-22). Casale ritrova linfa con il tiro da tre punti di Valentini (6 punti), Bergamo scivola nuovamente a -7 e Dell’Agnello decide di richiamare in campo Roderick: arriva la svolta per i bergamaschi, l’ex Ferrara firma un personalissimo 6-0, Zucca lo segue a ruota con 5 punti consecutivi e Bergamo firma il sorpasso sul 42-40. Si va al riposo lungo sul 44-43 Bergamo.

Gli orobici rientrano in campo con la faccia giusta, il duo Taylor-Roderick produce un parziale di 10-3 che fa scappare i bergamaschi sul 54-46. Taylor continua a tenere il piede sull’acceleratore e il vantaggio di Bergamo aumenta (67-54). Casale sembra chiusa all’angolo, sono i tiri liberi a tenere a galla i piemontesi che tornano sotto i 10 punti di svantaggio; a fine terzo periodo Bergamo è avanti 74-62.

Zucca, ancora una volta fondamentale in uscita dalla panchina

Inizia il quarto round e Bergamo non accenna a fermarsi, anzi: i giallo-neri provano a dare la mazzata alla gara alzando il tono in difesa e attaccando alla perfezione la zona 3-2 chiamata da coach Ferrari. In un amen Bergamo si trova sul +19 (86-67), Roderick raggiunge la tripla doppia (23p+10ast+10rim) e il cronometro dice ancora 6:57 da giocare. Gli oroboci volano sulle ali dell’entusiasmo tra palle rubate, triple e schiacciate spettacolari, il vantaggio aumenta a dismisura sino a toccare le 22 lunghezze e la partita si può dichiarare chiusa anche con oltre 120 secondi da giocare. Bergamo vince 99-85.

BERGAMO: Augeri 0, Casella 6, Roderick 23+12rim+11ast, Bedini 0, Taylor 20, Fattori 16, Zucca 12, Piccoli 0, Sergio 5, Marelli 0, Benvenuti 8, Zugno 9

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Tinsley 16, Banchero 0, Musso 18+7rim, Valentini 10, Todeschino NE, Denegri 6, Battistini 2, Martinoni 10, Pinkins 12+9rim, Cattapan 2, Giovara NE, Italiano 9

  • 78
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.