Biella 5 bellezze! Vittoria nel derby con Casale e sorpasso in classifica

Serie A2 Recap

EDILNOL BIELLA – NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO 66-65

(13-21; 13-16; 24-12; 16-16)

Dopo un derby emozionante, altalenante e giocato su ritmi elevati, l’Edilnol Biella porta a casa la quinta vittoria consecutiva e chiude il campionato con un’iniezione di fiducia enorme in vista dei playoff. La Novipiù Casale Monferrato cade dopo 6 vittorie consecutive, viene raggiunta in classifica dai lanieri, e superata visto lo 0-2 negli scontri diretti. Biella ha letteralmente cambiato faccia dopo un primo tempo in cui i monferrini hanno dominato, al di là del +11; Carrea è evidentemente stato bravo a far scattare le molle giuste nella testa dei suoi (come confermato in conferenza stampa), che sono rientrati in campo con un piglio diverso. Decisivi nel terzo quarto i canestri di Harrell, mentre il 2/2 ai liberi nel finale di Antonutti, autore di 19 punti finali e un secondo tempo da applausi, hanno consegnato la vittoria a Biella; da sottolineare la prova encomiabile di Chiarastella, ancora una prova da quasi mvp nonostante gli zero punti a referto. Per Casale buone notizie dalla prestazione di Pinkins e Denegri, mentre dopo un avvio lampo, Pepper è sparito dal match.

La partenza della Novipiù è fulminea, con Pepper che infila 8 punti di fila e in una amen il parziale è di 2-10; ancora Denegri dall’arco, ma Antonutti risponde e tiene Biella sotto la doppia cifra di svantaggio. Buono l’impatto di Massone che spazza un paio di assist, ma Cattapan e Pinkins colpiscono da sotto con due canestri facili che puniscono la difesa biellese. Alla prima sirena il punteggio è 13-21. L’inizio secondo quarto è di alta intensità, con le difese che hanno la meglio sugli attacchi, anche se Biella spreca alcune ghiotte occasioni in contropiede, mentre la tripla dall’angolo di Musso vale il +11 ospite. Massone si sblocca dall’arco, però Casale riesce a trovare con continuità la via del canestro sfruttando la maggior stazza fisica nel pitturato (quintetto piccolo per Biella con Massone, Harrell e Pollone in campo e Sims in panchina). L’Edilnol  trova una fiammata con il 2+1 di Saccaggi e col canestro da sotto di Massone su rimbalzo offensivo per il -6, costringendo Ferrari al time out. La sospensione ha un impatto positivo, visto che gli ospiti chiudono il secondo periodo con un parziale di 6-1 chiuso da una schiacciata di Battistini che punisce per l’ennesima volta il raddoppio biellese sul pick and roll. Si va negli spogliatoi sul 26-37, con Casale avanti in tutte le statistiche (13 a 25 il computo a rimbalzo per gli ospiti, con un eloquente 52 a 18 di valutazione complessiva), mentre Biella tira con un poco lusinghiero 2/12 dall’arco. Ripartenza sprint di Biella che si porta sul -5 con un parziale di 6-0 (Saccaggi e doppio Sims), che costringe Ferrari al time out; il canestro di Denegri è un fuoco di paglia perché un Harrell in versione “Lebron James” infila 10 punti di fila e porta i suoi sul +3 chiudendo un parziale di 14-2. Ora la partita si gioca punto a punto, con le difese e i decibel del Forum che salgono di livello: Denegri segna dall’area ma grazie a due canestri di Antonutti l’Edilnol si riporta in vantaggio a fine terzo quarto 50-49. Due banali palle perse in attacco da Biella, propiziano il break per il +5 ospite (Musso dall’arco e Pinkins), Sims col 2+1 riporta i lanieri a un possesso, ma Pinkins fa la voce grossa nel pitturato e chiude anche lui il gioco da 3 punti: +5 Novipiù al 37′. Gli ultimi 3.30 rimarranno impressi negli occhi dei tifosi di Biella, perché l’Edilnol con una difesa quasi perfetta non consente a Casale di segnare neanche un punto, minando tutte le certezze offensive avversarie. Saccaggi segna dall’arco, la Novipiù sbaglia le 3 difficili triple concesse da Chiarastella & C., così Antonutti mette la sua esperienza a servizio della squadra guadagnando due falli e segnando un decisivo 2/2 dalla lunetta sull’ultimo: l’ultima preghiera di Musso si spegne sul tabellone. Biella vince 66-65.

EDILNOL BIELLA: Harrell 12; Antonutti 19; Chiarastella 0; Sims 15; Saccaggi 13; Pollone ; Massone 5; Wheatle 2; Savio ne; Nwokoye ne. Coach Michele Carrea

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Denegri 12; Valentini 3; Battistini 2; Pepper ; Pinkins 17; Musso 8; Italiano 8; Cesana 1; Pepper 10; Cattapan 4; Gallucci ne; Banchero ne. Coach Mattia Ferrari

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.