Biella cade all’esordio. Torino vince al PalaRuffini

Serie A2 Recap

REALE MUTUA TORINO – EDILNOL BIELLA 79-71
(20-21, 25-19, 20-17, 14-14)

Si apre il campionato di LNP – Serie A2 Girone Ovest. Il calendario offre subito un remake della sfida già vista in Supercoppa tra la Reale Mutua Basket Torino e l’Edilnol Biella, conclusasi a favore dei torinesi. Al PalaRuffini, i ragazzi guidati dall’ex Paolo Galbiati arrivano a Torino decisamente più determinati a dare battaglia.

Biella si porta subito in vantaggio, Bortolani si fa scappare dalle mani lo 0-4 e allora Marks pareggia. La combinazione tra Cappelletti e Alibegovic regala il primo vantaggio a Torino, ma l’Edilnol è reattiva e risponde prontamente. Donzelli da dietro l’arco firma il 6-10, Alibegovic replica per il -1 prima che Saccaggi costringa coach Cavina al time-out sul 9-15. La Reale Mutua soffre e, nonostante lo scivolone a -8, riesce a rimanere attaccata al match grazie a Traini, che prima realizza i due tiri liberi conquistati con l’antisportivo subito e poi regala a Toscano l’assist per la tripla del pareggio sul 18-18. Bortolani allo scadere dei 24” va a segno da dietro l’arco ma è ancora Traini a chiudere il quarto sul 20-21.

Coach Galbiati prova la carta dei giovani schierando in campo Massone, Pollone e Bertetti, con quest’ultimo che prima subisce la fisicità di Pinkins e poi riesce a piazzare un colpo da fuoriclasse segnando la tripla del 26-30 in faccia all’americano. Cavina rimanda in campo il quintetto titolare che accorcia subito sul -3 con una tripla di Marks, ma sono ancora i giovani biellesi a trovare il fondo della retina in acrobazia, questa volta con Bortolani. Alibegovic schiaccia, Donzelli forza su Diop ma pesca comunque i due punti. Cappelletti trova la parità con un gioco da tre punti, Polite Jr riporta avanti gli ospiti con due liberi. A due minuti dall’intervallo Diop si prende la scena: prima perde un pallone sanguinosissimo nella propria metà campo, sull’attacco biellese cancella il contropiede di Bortolani e poi, scivolando, serve a Marks l’assist per il 39-38. La sirena di metà partita decreta il 45-40.

Marks apre la seconda metà di gara con la tripla del +8, Polite Jr buca la difesa torinese in penetrazione ma la Reale Mutua sembra avere una manovra offensiva più fluida e trova il fondo della retina prima con Cappelletti e poi con Diop. Omogbo è preciso da dietro l’arco ma la fisicità di Diop continua ad essere un fattore nel pitturato biellese fino a quando il lungo italiano è costretto a lasciare il campo a causa del quarto fallo personale. Traini allo scadere dei 24” lancia il campanile che si infila perfettamente nell’anello arancione, ma con l’uscita dal parquet di Diop Torino fatica a contenere Omogbo, che riporta l’Edilnol a -3. Anche Campani si iscrive a referto con il gancio del +5, mentre Toscano ruba la palla che regala alla Reale Mutua il 65-57 del trentesimo.

L’ultimo quarto si apre con un tiro libero di Marks, dovuto al tecnico fischiato dagli arbitri alla panchina di Biella a gioco fermo. Bortolani mette a segno un altro canestro in acrobazia e poi infila due triple consecutive che riaprono il match. Da un lato Toscano cancella il tentativo di schiacciata in contropiede del giovane biellese, dall’altro Omogbo stoppa la penetrazione di Cappelletti e allora ci pensa Campani a sbloccare la situazione con il gancio del 72-68. È ancora Traini, migliore di giornata per i suoi, a dare ossigeno a Torino con la tripla del +7, mentre Biella si guadagna molteplici occasioni di riportarsi a contatto grazie ai rimbalzi offensivi ma non le sfrutta, e il cronometro avanza. Dopo una buona azione corale della Reale Mutua, Omogbo stoppa la schiacciata di Pinkins e poi segna la tripla del -4 e nell’azione successiva subisce fallo dallo stesso Pinkins che gli regala due liberi, entrambi però sbagliati dal lungo biellese che fallisce l’occasione di portare i suoi a -2. Marks dalla lunetta non trema e con un 2/2 consegna ai suoi la vittoria. Negli ultimi secondi il canestro di Alibegovic sulla sirena decreta il definitivo 79-71.

 

TABELLINI

Reale Mutua Torino – Edilnol Biella 79-71 (20-21, 25-19, 20-17, 14-14)

Reale Mutua: Alibegovic 11, Marks 14, Cappelletti 8, Cassar ne, Campani 6, Ianuale ne, Pinkins 7, Toscano 10, Jakimovski ne, Reggiani ne, Traini 11, Diop 12. All. Cavina

Edilnol: Donzelli 13, Omogbo 11, Bertetti 3, Blair ne, Bortolani 21, Saccaggi 7, Bassi ne, Pollone 4, Massone 2, Allinei ne, Polite JR 10. All. Galbiati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.