Biella stende Udine con un secondo tempo perfetto: serie sul 2-1

Home Serie A2 Recap

EDILNOL BIELLA – APU GSA UDINE 73-67

(18-21; 15-24; 23-11; 17-11)

Va in archivio anche gara 3 della bellissima serie tra Edilnol Biella e Apu GSA Udine, con la vittoria di Biella in rimonta, dopo un primo tempo in cui gli ospiti avevano giocato un ottimo basket, dominando a rimbalzo e segnando 45 punti. Nel secondo tempo (parziale di 40-22 per i lanieri) l’Edilnol ha stretto le maglie della difesa, il cui leader Chiarastella ha obbligato Udine a 11 perse negli ultimi due quarti. Decisivi Harrell e Sims, autori nel secondo tempo rispettivamente di 12 e 10 punti pesantissimi. Udine, senza Amici, nonostante un Nikolic da 19 punti ha perso fluidità non riuscendo più a sfruttare la strapotenza fisica dei lunghi, complici anche i problemi di falli di Pellegrino, uscito a inizio ultimo quarto. Sabato gara 4 che si preannuncia ancora bellissima ed emozionante.

Avvio di gara divertente, con le squadre che si affrontano a viso aperto: Nikolic e Simpson dall’arco rispondono o alle due bombe di Harrell e Saccaggi. Il canestro di Sims apre il parziale di 8-0 chiuso dalla schiacciata di Wheatle in contropiede: timeout di un infuriato Martelossi con 4′ da giocare sul 16-8. Con Saccaggi e Sims in panchina l’attacco biellese si inceppa, così Simpson infila la tripla del -1 dopo il canestro di Pinton. Antonutti interrompe il  parziale ospite di 9-0, ma due canestri di Nikolic chiudono il primo quarto sul 18-21. Ancora Nikolic e Spanghero danno il +5 alla GSA, che diventa +7 con la tripla di Pinton. L’attacco di Biella è in chiara difficoltà: parziale di 22-3 per Udine che col

Harrell protagonista decisivo nel secondo tempo

canestro di Mortellaro si porta sul +11, Saccaggi segna in penetrazione, ma la squadra di Carrea non riesce a contrastare la fisicità degli ospiti che banchettano nel pitturato soprattutto con Mortellaro. Dopo la tripla del +14 di Simpson, Biella capitalizza un antisportivo col 2/2 di Saccaggi che segna anche una tripla che riavvicina i suoi. Timeout Carrea dopo il facile canestro da sotto di Powell che mantiene il distacco in doppia cifra: 27-39 a 3′ dall’intervallo. Udine costringe Biella a due palle perse  e il domino a rimbalzo consente a Pellegrino di segnare il +15, prima che Chiarastella fissi il punteggio sul 33-45 all’intervallo. I numeri dei primi 20′ la dicono lunga sul dominio di Udine: 36 a 19 i tiri totali in favore dei bianconeri, grazie agli 8 rimbalzi offensivi e alle 12 palle perse di Biella. L’Edilnol parte forte con un parziale di 7-0 con Sims protagonista, ma Nikolic trova una tripla fortunosa che interrompe l’emorragia ospite. Biella pare trasformata e soprattutto grazie alla difesa trova energia in attacco: il canestro di Harrell vale il -5 a metà periodo. Udine si aggrappa a Nikolic che trova una gran schiacciata, ma Harrel dall’arco e Antonutti riavvicinano ulteriormente Biella fino al -2; ancora tre banali palle perse per gli ospiti e Sims con due canestri fotocopia dalla media riporta Biella in vantaggio. Il quarto si chiude nella bolgia del Forum con le triple di Wheatle e Pinton: 56-56. Nei primi 4′ dell’ultimo quarto la tensione si fa sentire e il parziale è di 4-4, con molte le palle perse dell’attacco udinese, da una delle quali scaturisce la transizione che porta Harrell a segnare la tripla del 65-60 con 4′ sul cronometro. Secondo timeout chiesto da Martelossi dopo il canestro da sotto di Harrell, che segna di nuovo rispondendo al 2/2 di Simpson. Ancora Simpson è preciso dalla lunetta, ma poi commette una sanguinosa infrazione di  passi sul possesso del potenziale -2 all’inizio degli ultimi 60″ di gioco, mentre sull’azione successiva Wheatle in entrata segna il nuovo +7. Pinton dall’arco prova a riaccendere le speranze ospiti, ma il 2/2 di Antonutti le spegne definitivamente: finisce 73-67.

 

EDILNOL BIELLA: Harrell 17; Antonutti 8; Massone 0; Wheatle 12; Chiarastella 11; Sims 12; Saccaggi 12; Pollone 1; Savio ne; Nwokoye ne. Coach Michele Carrea

APU GSA UDINE: Mortellaro 8; Pinton 11; Simpson 10; Penna 2; Nikolic 19; Pellegrino 6; Powell 9; Spanghero 2; Chiti ne; Amici ne; Azzano ne. Coach Alberto Martelossi

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.