Biella trova la prima gioia casalinga: Sims e Saccaggi i trascinatori

Serie A2 Recap

EDILNOL BIELLA – REMER BLUBASKET TREVIGLIO 88-67

(28-17; 17-14; 25-17; 18-19)

Dopo 3 sconfitte consecutive al sapore di beffa, l’Edilnol Biella questa volta non si scompone e riesce a mantenere il vantaggio fino alla fine, superando una Remer Treviglio mai in partita. Sontuosa prova offensiva di Sims (26 punti con 11/13 da 2, e 30 di valutazione), coadiuvato da un ottimo Saccaggi (20 punti e le triple che hanno spaccato la partita) e da un Vildera finalmente consistente sotto canestro. Per Treviglio poco da salvare, se non un buon primo tempo di Borra; forse la maratona contro Bergamo di giovedì ha pesato sulle gambe dei ragazzi di Vertemati.

Dopo un inizio in cui sono i lunghi a essere protagonisti (Sims e Vildera per Biella, Borra per Treviglio), il primo strappo alla partita lo dà Saccaggi con due triple consecutive per il 14-7 Edilnol dopo 4′. Biella colpisce ancora dall’arco con Saccaggi e Bertetti per il massimo vantaggio: 23-10 con 3.30′ alla prima sirena per i padroni di casa che sembrano in controllo, e nonostante la tripla di Palumbo ancora Sims e Harrell in acrobazia fissano il punteggio sul 28-17 a fine primo quarto. Nonostante le ottime percentuali biellesi, Vertemati ordina la zona alla propria difesa, e la scelta paga dividendi visto che l’attacco biellese (come già successo con Roma)

Saccaggi, ottima prova per il play

si inceppa, ma Treviglio ne approfitta solo in parte con Pecchia e Taflaj, perché il 2+1 di Wheatle vale il nuovo +12 a metà periodo. Olasewere e Roberts (anche fallo tecnico per lui) faticano, sono ben 8 le palle perse dai lombardi all’intervallo, così l’Edilnol senza strafare mantiene il vantaggio in doppia cifra, e dopo il canestro dall’arco di Frassineti, Harrell e Sims mandano tutti negli spogliatoi sul 45-31. Treviglio fatica a cambiare marcia al rientro in campo, perché oltre al bel canestro di Borra, l’attacco produce tiri sbagliati e due palle perse, mentre Biella trova un Sims con la mano calda, e il contropiede di Saccaggi vale il +19 Edilnol con 5.40 da giocare, time out Vertemati. Caroti e Taflaj con la tripla abbozzano una reazione per la Remer, ma Sims è indemoniato, e con movimenti da danzatore ispira due canestri di Vildera, con Biella che raggiunge anche il +23 con Saccaggi dall’arco. Olasewere risponde, ma al 30′ Biella è in controllo: 70-48. Il protagonista anche nell’avvio di ultimo quarto è un sontuoso Sims, che in attacco è un rebus irrisolto per i ragazzi di coach Vertemati, e questo consente a Biella di mantenere il vantaggio intorno ai 20 punti, anche perché Treviglio continua a fare fatica a trovare la retina. I minuti finali servono solo per aggiustare il punteggio, che alla sirena sarà di 88-67.

EDILNOL PALLACANESTRO BIELLA: Torgano 0; Harrell 13; Vildera 15; Sims 26; Wheatle 11; Chiarastella 0; Saccaggi 20; Bertetti 3; Pollone ne; Nwokoye ne. Coach Michele Carrea

REMER BLUBASKET TREVIGLIO: Palumbo 9; Taflaj 9; Olasewere 13; Roberts 10; Borra 12; Frassineti 3; Pecchia 2; Caroti 7; Dalmeida 2; Abati ne; Tiberti ne. Coach Adriano Vertemati

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.