Blake Griffin è tornato sul perché non saltò l’intera macchina durante lo Slam Dunk Contest 2011

Home NBA News

Nel 2011, Blake Griffin vinse l’unico Slam Dunk Contest al quale abbia mai partecipato, battendo in una esaltante gara di schiacciate JaVale McGee. Se in molto si ricordano quella competizione per la schiacciata in cui Griffin, allora stella dei Los Angeles Clippers, saltò un’automobile, in particolare una Kia Optima, tanti altri pensano che in realtà non avrebbe meritato la vittoria.

Griffin infatti saltò sì la macchina, ma solo la parte del cofano, quindi un’altezza relativamente bassa, mentre Baron Davis dal tettuccio gli alzava la palla per l’alley-oop. In un’intervista a Bleacher Report subito dopo la sua firma con i Brooklyn Nets, il lungo è tornato su quella schiacciata:

La prossima volta che vedete una Kia Optima, datele un’occhiata e fatevi un’idea di quanto sia alta. Avrei dovuto saltare al di sopra di tutta la vettura e anche di Baron Davis che mi stava lanciando la palla, non so cosa stavo pensando [quando ho organizzato la schiacciata, ndr]. La gente non ama quella schiacciata e lo capisco, dovrò fare di meglio la prossima volta.

Prossima volta che quasi sicuramente non ci sarà mai, vista l’esplosività persa da Griffin negli ultimi anni e le ormai 32 primavere. Per la cronaca, una Kia Optima misura in altezza 147 centimetri.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.