Blizzard lascia la pallacanestro e ringrazia l’Italia: “Il basket è basket ma sono le persone a fare la differenza”

Home Serie A Serie A2

Brett Blizzard è uno di quegli americani che arriva in Italia un po’ per caso e lì ci resta praticamente per tutta la carriera, eccezion fatta per una piccola parentesi statunitense.
Il nativo di Tallahassee ha girato tutto il Bel Paese poiché ha vestito le maglie di Siena, Jesi, Cantù, Reggio Emilia, Virtus Bologna, Fortitudo Bologna, Veroli, Casale e Tortona.
Blizzard ci ha tenuto a ringraziare le persone italiane che ha incontrato nel suo cammino, perché hanno fatto la differenza, e sua moglie Megan, che l’ha accompagnato in questo lungo viaggio sin dal 2006.

Ho fatto fatica nell’esprimere le mie parole e ad annunciare personalmente il mio ritiro dal basket professionistico. È impossibile riassumere 16 anni della mia vita.
Quando ho lasciato l’America nel 2003 per volare in Italia, non avevo idea di cosa mi potesse capitare. Sapevo solo che avrei giocato a basket in un posto chiamato Siena, con l’idea di migliorare per provare ad entrare in NBA 🤷🏼‍♂️🤣.
Dopo aver vinto un campionato a Jesi e aver continuato a Cantù, Reggio Emilia, Virtus Bologna, BiancoBlu Bologna, Veroli, Casale e Tortona, ho capito quanto fosse speciale l’Italia.
Il basket è il basket, ma le persone fanno la differenza.
Non posso ringraziarti abbastanza, Italia, per avermi aiutato a maturare come uomo e far crescere la mia famiglia. Devo ringraziare mia moglie Megan, che si è unita a me in questa avventura nel 2006 a Bologna e mi è stata al fianco di tutto questo. Si è occupata degli alti e bassi di ogni stagione ed è sempre stata la mia più grande fan. Ho incontrato molte persone speciali che sono come una famiglia per me ora, e non c’è modo di nominare tutti. Devo ringraziare tutti i miei allenatori e compagni di squadra per le battaglie che abbiamo condiviso e la fatica che abbiamo affrontato insieme.
Ho vissuto quasi la metà della mia vita in Italia e sono orgoglioso di dire che sono italiano! Grazie Italia per i meravigliosi ricordi! Io e la mia famiglia torneremo presto!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.