Bogut commenta i letti di cartone alle prossime Olimpiadi e i tanti condom che verranno usati

Home Nazionali News

Oltre a garantire strutture e servizi di livello mondiale per le prossime Olimpiadi del 2020 a Tokyo, gli organizzatori giapponesi del prestigioso evento sportivo si stanno anche preparando per le famigerate attività extra curriculari degli atleti.

Secondo un’indiscrezione di News18.com, gli organizzatori hanno assicurato che i letti di cartone forniti sono abbastanza robusti nel caso in cui alcuni atleti li utilizzino per attività legate al sesso.

Nel tentativo di scrollarsi di dosso lo stress derivante dalla competizione in un torneo ad alto rischio, alcuni atleti olimpici sono famosi per partecipare a incontri sessuali all’interno del villaggio olimpico. I preservativi saranno inoltre distribuiti durante la manifestazione irridata.

A tal proposito, Andrew Bogut, ex giocatore dell’NBA e membro della Nazionale australiana che sarà a Tokyo, ha voluto commentare la notizia a suo modo.

“Un grande gesto… fino a quando gli atleti non finiranno i loro eventi e i migliaia di preservativi distribuiti in tutto il villaggio non verranno utilizzati”, ha affermato Andrew Bogut.

Il produttore di letti Airweave ha affermato che ogni letto sarà in grado di contenere fino a 200 kg, circa il peso di due persone.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.