Bonucci contro il razzismo, Mike Hall non ci sta: “Moise Kean avrebbe dovuto romperti il c**o”

Home Serie A2 News

Piccolo episodio crossover tra i mondi di calcio e basket italiani, tutto a causa del Blackout Tuesday, la giornata nella quale tantissime persone, e quasi tutti i Vip, hanno cercato di sensibilizzare verso il razzismo e appoggiare il movimento Black Lives Matter pubblicando sui propri social una foto completamente nera.

In Italia lo hanno fatto tantissime persone, tra cui molti calciatori: Leonardo Bonucci, difensore della Juventus, ha fatto lo stesso. È qui che è entrato in scena Mike Hall, nell’ultima stagione lungo di Piacenza in Serie A2 e sempre molto attivo sui social. L’americano non ha infatti scordato un episodio di cui Bonucci fu protagonista un anno fa quando, in seguito a dei “buu” razzisti da parte dei tifosi del Cagliari nei confronti dell’allora compagno di colore Moise Kean, il difensore azzurro aveva commentato che “il 50% della colpa fosse di Kean stesso, avendo lui segnato un gol e esultato sotto la curva degli avversari”.

Hall ha ripreso il post di Bonucci, con l’hashtag #NOTORACISM, e ha aggiunto: “Moise avrebbe dovuto romperti il c**o”. Poi il cestista ha lanciato un secondo messaggio spiegando la sua precedente frase:

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.