Bradley Beal parla di come si trova a essere il franchise player di Washington

Home NBA News

I Washington Wizards hanno ufficialmente consegnato le chiavi della franchigia in mano a Bradley Beal quando hanno ceduto John Wall agli Houston Rockets lo scorso autunno. Beal non si sta nascondendo sul fatto di essere diventato un “franchise player” con Washington che si prepara ad affrontare Wall e i Rockets questa notte.

“È una benedizione perché non lo dai per scontato. Ci sono solo 450 ragazzi nella NBA e ci sono solo 30 squadre e ogni squadra ha una stella o una superstar, un franchise player, e per gli Wizards io sono questo. Si tratta di una posizione d’onore, che non do per scontata, che non prendo alla leggera”.

Beal ha dimostrato di essere davvero una delle migliori guardie della NBA. Ha una media di 32,9 punti, il massimo del campionato, ma anche 5,1 rimbalzi e 4,5 assist a partita.

Fonte: USA Today

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.