Brescia crolla nel secondo tempo: in Russia vince l’Unics Kazan

Coppe Europee Eurocup Home

Unics Kazan – Germani Leonessa Brescia 77-63

(20-19, 17-15, 22-17, 18-12)

Errick McCollum si erge subito a leader dell’Unics Kazan nel primo quarto, i padroni di casa vanno sull’11-4 dopo 3′, ma con Luca Vitali che segna tutti i suoi primi quattro tiri dal campo Brescia riesce a rientrare fino al -1. Una tripla di David Moss mantiene la Leonessa incollata alla gara nel finale di frazione, che si conclude 20-19 per l’Unics. Nel secondo periodo Brescia trova il vantaggio più volte, prima con Warner, poi con Guariglia ed infine con Vitali: gli americani di Kazan, sopratutto Jamar Smith, rimettono però in carreggiata i russi, che tornano avanti e all’intervallo vanno al riposo sul 37-34.

Il terzo quarto si apre con un nuovo vantaggio ospite grazie ad un canestro di Moss, un McCollum scatenato da 13 punti nella frazione riporta però Kazan avanti con un margine rassicurante che si conserva per tutti i 10′: al 30′ i padroni di casa sono ancora avanti 59-51. Kazan, con i primi punti della partita di Klimenko, all’inizio del quarto periodo raggiunge la doppia cifra di vantaggio sul 63-53, Smith completa l’opera segnando i canestri che chiudono definitivamente il match. Il risultato finale è di 77-63.

Unics Kazan: Sergeev NE, Morgan 6, McCollum 20, Tyus 14, Likhodei 7, Klimenko 6, Smith 19, Mantzaris 2, Palsson 3, Anoshin NE, Kolesnikov, Wilson.

Brescia: Zerini 6, Warner 4, Cain 2, Vitali 14, Laquintana, Lansdowne 8, Naoni NE, Guariglia 2, Horton 9, Moss 11, Sacchetti 7.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.