Brescia fa e disfa, ma resiste e porta a casa la vittoria in Eurocup contro il Badalona

Coppe Europee Eurocup Home

Basket Brescia Leonessa – Joventut Badalona 87-83

(22-24; 30-19; 19-12; 16-28)

Preziosa vittoria per la Leonessa in Eurocup che supera il Badalona al termine di una partita dal livello thrilling: dopo un primo quarto giocato alla pari, la Leonessa cresce a lungo andare della partita raggiungendo anche le 19 lunghezze di margine, ma il Badalona è tutt’altro che rinunciatario e nell’ultimo periodo compie una rimonta fino a 3 lunghezze di margine che spaventa i padroni di casa, poi i liberi di Zerini tengono al sicuro la Leonessa per l’87-83 finale.

Avvio abbastanza contratto da parte di entrambe le formazioni, in attesa di esplodere quando la partita lo permette: Lopez-Arostegui e Omic danno il vantaggio a Badalona, ma Brescia riesce sempre a rimanere sul pezzo con Horton e Cain. Girano gli uomini e i protagonisti per entrambe le formazioni, non il trend della partita, con gli ospiti che tengono la testa della partita sul 22-24 al termine di un primo quarto in crescendo. Le compagini restano testa a testa, con Brescia che adesso prova a insidiare il vantaggio iberico con un immediato impatto positivo di Laquintana, ma qualche concessione difensiva di troppo tiene avanti i nero-verdi con il minimo margine di sicurezza; i biancoblu riprendono la partita con la difesa e la reattività sotto i tabelloni, a cui si aggiunge un 7-0 targato Horton-Laquintana che li lancia verso il 52-43 di fine primo tempo.

Si riprende a giocare con entrambe le compagini che arrancano nelle conclusioni dalla media e lunga distanza, poi cinque di fila di Zerini lanciano la Leonessa al massimo vantaggio sul +15 (65-50); nonostante il timeout di coach Duran, il Badalona scende ancora a 19 lunghezze di svantaggio e i padroni di casa appaiono in totale controllo del ritmo sul 71-55. Gli ospiti provano a rifarsi sotto ad inizio ultimo quarto, con la Leonessa che non riesce a costruire azioni produttive per andare al tiro: Buford accorcia con un gioco da tre punti, è il segnale che i nero-verdi stanno rientrando e supportati da Dimitrijevic scendono sotto la doppia cifra di svantaggio (78-70 a metà frazione); ancora Buford punisce la difesa con la tripla pesante del -3, poi Vitali e Lansdowne provano a dare ossigeno alla Leonessa. Dimitrijevic è una spina nel fianco costante per tenere i suoi sul possesso di margine riducendo l’esito della partita agli ultimi 19”: Zerini e Ventura non sbagliano dalla lunetta, poi ancora Zerini fa mette un libero; Dimitrijevic sbaglia l’appoggio del -2, Zerini non chiude il conto dalla lunetta sbagliando entrambi i liberi e Dimitrijevic sbanda sulla tripla del possibile -1. Finisce 87-83.

 

BRESCIA: Zerini 12, Warner 3, Abass 2, Cain 12, Vitali 5, Laquintana 11, Lansdowne 9, Naoni ne, Guariglia ne, Horton 21, Moss 9, Sacchetti 3

BADALONA: Dimitrijevic 15, Buford 13, Parra 2, Lopez-Arostegui 10, Morgan 2, Prepelic 6, Kanter, Ventura 7, Zisis 7, Omic 17, Zagars ne, Harangody 4

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.