Moss trascina Brescia al successo, Ferrara cede nell’ultimo quarto

Home Serie A2 Recap

CENTRALE DEL LATTE AMICA NATURA BRESCIA-BONDI PALLACANESTRO FERRARA 88-70

(20-24; 19-14; 24-19; 25-13 )

Ultima di stagione regolare, per la Leonessa, sotto lo sguardo di Charlie Recalcati, presente stasera al palazzetto a vedere la partita; i lombardi devono vincere per avere la certezza del terzo posto, mentre gli estensi, dopo aver lasciato andare Udanoh, non hanno piú nulla da chiedere al campionato.

rush ferrara

Per Diana solito quintetto con Passera, Cittadini, Hollis, Alibegovic e Moss mentre per Turchetto partono Rush, Guarino, Brkic, Soloperto e Bucci. Partita a ritmi bassi con le squadre che girano tanto il pallone ma concludono poco: Ferrara prende il comando con Soloperto che si fa valere sotto le plance per il 6-11 a metà frazione. Dal timeout di Diana, il livello si alza con i padroni di casa che tornano a contatto: Ferrara risponde sempre presente, con Rush che alza il divario e permette agli ospiti di chiudere la prima frazione avanti 20-24. Fernandez ripristina subito l’equilibrio, con la partita che tuttavia non si sblocca e comincia ad assumere contorni nervosi in campo: Diana e Alibegovic prendono un fallo tecnico, ma gli emiliani non riescono ad alzare il ritmo per staccare i biancoblu, che allo scadere trovano con l’appoggio di Bushati il vantaggio per 39-38.

cittadini brescia

Moss apre il terzo periodo con una tripla dall’angolo, che carica i lombardi e vale un break di 10-2 che li trascina al primo allungo della gara; Rush guida la nuova risposta ferrarese, poi Cittadini favorisce il nuovo +7. La partita si gioca con tanta intensità in attacco, le compagini si rispondono canestro su canestro con i lunghi protagonisti, poi allo scadere Moss sigla il 63-57. Un paio di bombe di Fernandez favoriscono un nuovo break bresciano sulla doppia cifra di vantaggio: la compagine ospite cerca sempre la soluzione vicino al ferro, ma non mette quel cambio di passo per poter riprendere i biancoblu. Brescia amministra cosí il vantaggio costruito e nel finale allunga con un Moss incontenibile. Finisce 88-70.

MVP, David Moss: ogni canestro è magnignesco, ne mette 23 con 6 rimbalzi e 4 recuperi! MANIA

CENTRALE DEL LATTE-AMICA NATURA BRESCIA: Passera 4, Fernandez 11, Cittadini 13, Alibegovic, Hollis 17, Bruttini 10, Bolis ne, Speronello, Mobio ne, Moss 21, Totè 4, Bushati 8; RIMBALZI: 33 (Hollis 10); ASSIST: 10 (Passera 4); TIRI DA 2: 29/48; TIRI DA 3: 6/20; TIRI LIBERI: 12/19;

BONDI FERRARA: Rush 20, Bucci 13, Losi 6, Ibarra, Brkic 8, Guarino 5, Brighi ne, Salafia ne, Ghirelli ne, Ferrara ne, Cacace 4, Soloperto 14; RIMBALZI: 21 (Rush 7); ASSIST: 16 (Guarino 4);TIRI DA 2: 25/32; TIRI DA 3: 4/19; TIRI LIBERI: 8/12.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.