Brescia, il GM Santoro: “Se Mika facesse un sacrificio economico, saremmo disposti a tenerlo”

Home Serie A News

Dopo aver smentito un paio di settimane fa i rumors relativi ad una eventuale separazione da Eric Mika, il GM della Germani Brescia, Sandro Santoro, ha ora presentato durante un’intervista a Il Giornale di Brescia la sostanziale possibilità di veder partire l’ex Pesaro. Il dirigente bresciano ha però tenuto la porta ancora aperta, sperando in un sacrificio economico del giocatore che, così facendo, rimarrebbe alla Leonessa e contemporaneamente consentirebbe alla squadra di tornare sul mercato.

Il tempo che gli abbiamo concesso non è indefinito. Se prenderemo un altro lungo non è detto che rinunceremo a Mika, dipende da quanto ci tiene a rimanere con noi e a far sì che possiamo farlo tornare in forma. Se è disposto a fare un sacrificio economico e ridiscutere il contratto, noi vorremmo tenerlo, aiutandolo a recuperare, togliendogli un po’ di pressione, dando a coach Diana 6 stranieri tra cui scegliere di volta in volta i 5 da far ruotare. Non passeremo al 6+6, ma faremo in ogni caso il turnover come nel finale della scorsa stagione. Passa tutto da Mika, perché qualcosa dobbiamo toglierlo dal suo ingaggio per metterlo sul nuovo arrivo. E’ un ragazzo intelligente e sa che, per come si è presentato in ritiro, qualche società nemmeno gli avrebbe fatto disfare le valigie. Noi cerchiamo di pensare al lato umano, non mortifichiamo i nostri giocatori.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.